Molise, arrestato ex dipendente: aveva bruciato l’auto del principale



SANTA MARIA DEL MOLISE (ISERNIA) – Aveva incendiato nello scorso mese di maggio un camion e un’auto all’ex datore di lavoro che lo aveva licenziato. L’uomo, ex dipendente della “Telesia s.r.l.”, impresa beneventana che svolge attività di trasporto rifiuti, con sede operativa a Santa Maria del Molise, in provincia di Isernia, è considerato l’autore dell’incendio e del danneggiamento di due autoarticolati, di un’automobile e di un container, di proprieta della ditta, avvenuti il 31 maggio 2010.
Così gli uomini della Compagnia Carabinieri di Isernia, su Ordine di Custodia Cautelare in Carcere emesso dal G.I.P. del Tribunale del capoluogo pentro, hanno tratto in arresto T.A., responsabile del grave episodio dell’incendio del 31 maggio di quest’anno a Santa Maria del Molise.
Il movente sarebbe nella controversia di lavoro in corso, che avrebbe spinto l’indagato a colpire l’ex datore di lavoro nei suoi interessi, causandogli danni per diverse decine di migliaia di euro.
L’arrestato e stato rinchiuso nel carcere di Ponte San Leonardo, a disposizione dell’autorita giudiziaria, che nelle prossime ore provvedera ad interrogarlo.

<div class="

Precedente Molise, 64 associazioni dicono no all'eolico Successivo Cammina, Molise! edizione 2010