Vacanze: per disturbi intestinali numero verde e iniziative



ROMA – Anche quest’anno torna la campagna di informazione estiva “L’intestino non va in vacanza” per stimolare le persone, in particolare quelle che già soffrono di tali disturbi, a effettuare, prima di partire per le vacanze, una visita dal colonproctologo.
L’iniziativa è promossa dagli specialisti della Siucp, Società Italiana Unitaria di Colonproctologia, che saranno a disposizione per tutto il mese di agosto, dal lunedì al venerdì dalle ore 16 alle 18, per fornire gratuitamente e in tempo reale consigli pratici ai cittadini su come affrontare una crisi di emorroidi, disturbi causati dalle ragadi oppure come gestire una forma perdurante di stipsi o diarrea.
Spiega Angelo Stuto, Presidente della Siucp: “I nostri specialisti sono in grado di formulare una diagnosi precisa relativa all’origine del disturbo intestinale e di individuare la terapia più adatta”.
“L’intestino non va in vacanza”, in programma a luglio e agosto, prevede anche il numero verde 800-776662 dal lunedì al venerdì (per ulteriori informazioni consultare il sito www.siucp.org e www.emorroidiestipsi.org).
“Si tratta di un’iniziativa – sottolinea Antonio Longo, presidente onorario della Siucp – che permette di fornire a tutti consigli su come affrontare subito le crisi. Naturalmente non è possibile effettuare al telefono una diagnosi, per cui è importante che al ritorno a casa i pazienti si facciano visitare da uno specialista, per avere una diagnosi precisa e quindi una terapia più adeguata”.

<div class="

Precedente Il nuovo libro di Cicchino: "Il duce attraverso il Luce" Successivo Lutti: la sinistra perde Rina Gagliardi e Alceste Santini