EVENTI/ Prossimi appuntamenti con il Molise protagonista



TRE PROSSIMI EVENTI
ROMA – INCONTRO: “IMMIGRAZIONE IN TERRA D’EMIGRAZIONE”
La presenza di stranieri è in crescita anche in Molise. Oggi sono circa diecimila, pari al 3% della popolazione. Il fenomeno interessa principalmente l’assistenza agli anziani, costituendo una sorta di rivoluzione in un territorio storicamente incentrato sulla famiglia.
Giuliana Bagnoli, studiosa di Vinchiaturo, ha compiuto la prima organica ricerca sulle badanti in Molise e sull’immigrazione “in terra d’emigrazione”, lavoro che sarà presentato nel corso dell’evento. Insieme a contributi sulla storia dell’emigrazione molisana (a cura di Norberto Lombardi), nonché su riflessioni generali sui fenomeni migratori (a cura di Massimiliano Smeriglio e Giampiero Castellotti).
Venerdì 11 giugno, dalle ore 16, presso la Provincia di Roma, Sala della Pace (Palazzo Valentini), via Quattro Novembre 119/a, Roma.
Intervengono:
– Massimiliano Smeriglio, assessore al Lavoro e alla Formazione della Provincia di Roma (con origini molisane);
– Giuliana Bagnoli, scrittrice, autrice del volume “Sto in Molise e sto tranquilla” (Cosmo Iannone Editore), ricerca sul fenomeno delle badanti nel Molise;
– Norberto Lombardi, consigliere Cgie, Consiglio Generale degli Italiani all’Estero;
– Giampiero Castellotti, giornalista.
Testimonianza di Youssef Salmi, assessore ai giovani e all’associazionismo del Comune di Novellara (Reggio Emilia).
Presenza di rappresentanti delle comunità bulgare e rumene in Italia.
Ingresso libero.
ROMA – PRESENTAZIONE LIBRARIA: “PIÙ DELLA FAME E PIÙ DEI BOMBARDAMENTI: DIARIO DELL’OCCUPAZIONE DI ROMA” scritto da un molisano.
Presso la Casa della memoria e della storia di Roma, in via San Francesco di Sales 5, martedì 8 giugno 2010, dalle ore 17,30, sarà presentato il volume “Più della fame e più dei bombardamenti”, (Edizioni il Mulino). Si tratta del significativo diario quotidiano dell’occupazione di Roma ricostruito attraverso le lettere che il molisano Corrado Di Pompeo (di Casacalenda), impiegato a Roma, inviava quotidianamente ai parenti residenti a Campobasso.
Ne discutono: Bruno Bonomo, Patrizia Salvetti, Fermina Tardiola.
Partecipa il direttore scientifico dell’Archivio diaristico di Pieve Santo Stefano, Camillo Brezzi.
Presiede: Umberto Gentiloni.
Ingresso libero.
CAMPOBASSO – PRESENTAZIONE DEL LIBRO: “IL MOLISE E LE SUE MANI D’ORO”
Sabato 5 giugno dalle ore 10 presso l’auditorium “Angela Lamensa” dell’istituto “Igino Petrone” in via Alfieri a Campobasso avverrà la presentazione del libro “Il Molise e le sue mani d’oro” di Anna di Nardo Ruffo con interventi di Ada Labanca Paolantonio (docente del liceo classico “Pagano” di Campobasso), Carlo Di Biase, Pina Petta ed Enzo Armanetti. Intermezzi musicali a cura del maestro Tiziano Palladino. Il libro racconta in modo approfondito le eccellenze dell’artigianato molisano.
Ingresso libero.

<div class="

Precedente Agnone (Isernia): alle origini della ‘Ndocciata Successivo Elio Germano e il Molise "germanizzato"