SVIZZERA/ La comunità italiana confeziona tiramisù da record



SVIZZERA/ La comunità italiana confeziona tiramisù da record

ROMA – La comunità italiana in Svizzera ha confezionato un tiramisù da primato, pesante 2,3 tonnellate. Sono stati utilizzati 799 chili di mascarpone, 189 di zucchero, 6.400 uova, 300 litri di caffé, 35 chili di cacao, 66 litri di liquore e 64mila biscotti. Succede a Porrentruy, in Svizzera. La notizia è stata diffusa dall’agenzia elvetica Ats.
Circa 155 volontari hanno lavorato per 14 ore sulla pista di pattinaggio della città per realizzare il mega-dolce che è stato poi degustato da un pubblico numeroso, ha spiegato il ristoratore Nicola Maurizio.
Alto otto centimetri, il tiramisù occupa 50 metri quadrati e riposa su una superficie refrigerata.
Dopo un controllo sanitario, il record è stato omologato per essere iscritto nel libro dei Guinness dei primati.
La comunità italiana di Porrentruy aveva già confezionato nel 2007 un tiramisù da Guinness (782 chili), ma il primato le era stato strappato l’anno scorso da una equipe francese di Lione, con un dolce di circa 1.076 chili.
Un artista francese, Franck Bouroullec, ha dato una mano per il tocco finale: ha decorato il dolce con un ritratto di Barack Obama per celebrare – ha spiegato – non il presidente degli Stati Uniti ma il premio Nobel per la pace.

<div class="

Precedente AMBIENTE/ A Firenze "Terra Futura" kermesse sulle pratiche di sostenibilità Successivo CANNES/ Conferme per Elio Germano: è tra i nostri migliori attori