ROMA/ Scuola Di Donato (via Bixio): sabato “Una città a misura dei bambini”



ROMA/ Scuola Di Donato (via Bixio): sabato “Una città a misura dei bambini”

ROMA – I cortili delle scuole Di Donato e Bonghi ospiteranno per il 5° anno la manifestazione “Una città a misura dei bambini” che, insieme ai tornei di basket e alle altre attività sportive, offrirà giochi, spettacoli, pesca, pranzo e merenda conviviali, danze popolari e una riflessione sul tema di fondo della giornata: progettare una città che metta in primo piano le esigenze dei bambini e dei giovani con spazi pubblici aperti, parchi e palestre attrezzate, luoghi di gioco e di sport, percorsi pedonali protetti, piste ciclabili.
Alla manifestazione parteciperanno grandi campioni dello sport (nelle edizioni passate: Dino Meneghin, Carlo Recalcati, Gek Galanda, Angelo Gigli, Lidia Gorlin e Massimo Mauro) che testimonieranno il proprio impegno per lo sport come strumento di crescita civile, di amicizia e fratellanza. Azioni mirate affinché si possa presto giungere al riconoscimento del diritto di cittadinanza per tutti i bambini nati e cresciuti nel nostro Paese.
La manifestazione è dedicata a uno dei bambini della scuola Di Donato: si chiamava Mark Christian Matibag, aveva dieci anni, è stato investito sulle strisce pedonali mentre andava a scuola a giocare a minibasket, domenica 10 luglio 2005. I promotori hanno quindi deciso di ricordare Mark ogni anno con una giornata di sport e di gioco per tutti i bambini del quartiere. Una giornata che sia un’occasione di riflessione tra i cittadini e le istituzioni su come i bambini vivono nella nostra città. Perché la morte di Mark ci chiama ad impegnarci come adulti, genitori e istituzioni per accelerare la costruzione di una città a misura di tutti i bambini, da ovunque essi provengano e qualunque sia la loro condizione sociale e la loro cittadinanza.
A partire da questa edizione il torneo femminile sarà dedicato a Lavinia Moreschi, che avrebbe giocato e trascorso una giornata di festa con le sue amiche gazzelle dell’Esquilino e con tutti noi.

<div class="

Precedente ROMA/ Il 13 e 14 maggio convegno di etnoarcheologia Successivo GIUDIZIARIA/ Truffa ai danni dello Stato, indagato il senatore Giuseppe Ciarrapico