CURIOSITA’/ Provvidenti (CB): candidato sindaco non prende voti



PROVVIDENTI (CAMPOBASSO) – Alessandro Frasca, uno dei tre candidati alla carica di primo cittadino di Provvidenti, piccolissimo comune in provincia di Campobasso, non ha ottenuto nemmeno un voto, neppure il proprio. E’ stato eletto sindaco, con 66 preferenze, Salvatore Fucito. Alle sue spalle si è piazzato Mario Alfonso, con 31 voti. Terzo, infine, è arrivato Frasca che però, appunto, non ha raccolto alcun consenso.
Provvidenti è il più piccolo comune molisano. Ha 131 abitanti, con appena 97 elettori alle urne. Fenomeno del resto comune a molti centri molisani, dove spesso i sindaci vengono decisi nelle comunità emigrate, ad esempio a Roma, grazie ai tanti che conservano la residenza per motivi fiscali. A Provvidenti lo scrutinio è durato solo pochi minuti, giudicato da Sky il più veloce d’Italia.
Provvidenti è noto per essere il “Borgo della Musica”. Qui numerosi artisti, da Irene Grandi a Morgan e fino a Franco Califano hanno la cittadinanza onoraria. Il candidato senza voti perlomeno è servito a fare un po’ di pubblicità al paese molisano.

<div class="

Precedente ELEZIONI/ Roma: ecco tutte le preferenze Successivo ROMA/ Centralità piano regolatore c'è allarme cemento