ELEZIONI 1 / Serata molisana offerta da Mario De Luca (Idv)



ROMA – Molisano di Casalciprano, 53 anni, una laurea in storia e filosofia, Mario Dany De Luca è candidato per la Regione Lazio con l’Italia dei valori. Da disabile ha dedicato la propria vita al riconoscimento dei diritti delle persone portatrici di disabilità, divenendo negli anni, grazie al dinamismo e alla concretezza, un primario punto di riferimento per il complesso mondo del sociale.
Già responsabile dell’ufficio handicap della Cgil, dove ha portato avanti la battaglia per l’inserimento al lavoro delle persone disabili, partecipando alla costruzione della legge sul collocamento dei disabili (la 68/99), è stato poi responsabile Cgil Roma e Lazio del Dipartimento Sicurezza nei luoghi di lavoro, quindi – dal 2002 – presidente dell’Auser Lazio (l’associazione di volontariato e promozione sociale che si impegna a promuovere a far crescere il ruolo degli anziani nella società), poi presidente del Forum regionale sulle disabilità, rete di associazioni attive di progettazione per il superamento dell’handicap, e dal 21 febbraio 2006 presidente del Centro regionale per ciechi Sant’Alessio Margherita di Savoia.
Basilari le sue battaglie per l’educazione alla salute tra i lavoratori per contrastare l’insorgere delle malattie professionali e per la stabilizzazione degli operatori sociali precari. Molte le associazioni, cooperative e federazioni ben presto riconoscono in Mario un punto di riferimento, tra cui l’Aias, Associazione italiana assistenza spastici, di Roma, della quale è stato presidente e la Fish, Federazione superamento handicap, di cui è stato segretario nazionale.
E’ autore di diversi scritti sui temi dell’integrazione e dell’impresa sociale.
Sulla scorta di questi risultati, lo scorso autunno Antonio Di Pietro ha nominato Mario De Luca responsabile nazionale disabilità dell’Italia dei Valori e responsabile del Lazio su welfare e politiche del lavoro.
Legatissimo al suo Molise, dove vivono i genitori e una sorella, Mario è legato alla comunità molisana di Roma e all’associazione “Forche Caudine”, il circolo dei corregionali della Capitale. Proprio da un’intesa con l’associazione ha voluto promuovere a Roma un cocktail-evento sotto le insegne della molisanità.
Venerdì 19 marzo, dalle ore 18,30, presso l’Alpheus, storico locale di via del Commercio 36 (zona Piramide) a Roma, è prevista una serata molisana con la presenza degli artisti campobassani Stefano Sabelli e Ivana De Luca, che renderanno un omaggio letterario e musicale al poeta Eugenio Cirese e, a seguire, una sfilata di moda dello stilista molisano Stefano Mastropaolo, che presenterà in anteprima la collezione primavera-estate 2010. L’ingresso alla serata è libero.
La delegazione di “Forche Caudine” sarà guidata da Giampiero Castellotti e Ida Santilli.
Per informazioni: tel. 06-7029692, e-mail: [email protected].

<div class="

Precedente ROMA/ Serata molisana al ristorante "Il Giardino" Successivo ELEZIONI 2 / Incontro molisano per Luca Malcotti e Renata Polverini