CULTURA/ San Nilo di Rossano e l’Abbazia greca di Grottaferrata



GROTTAFERRATA (ROMA) – La storia millenaria dell’Abbazia di San Nilo a Grottaferrata è al centro di una mostra e di un cd per rappresentare gli aspetti peculiari dell’Abbazia durante il lungo arco temporale. I diari di viaggio d’autori e viaggiatori illustri, i dipinti e le riproduzioni fotografiche di artisti vari, gli articoli di riviste e giornali nazionali ed internazionali, le innumerevoli pubblicazioni ad essa dedicate, costituiscono tutte parte di un mosaico storico-narrativo importante per comprendere questa affascinante e complessa storia millenaria.
L’evento, con l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, è promosso dall’Assessorato allo Sviluppo economico della Regione Lazio, dal ministero per i Beni e le attività culturali, dal Comitato nazionale per le celebrazioni del millenario della fondazione dell’Abbazia di San Nilo a Grottaferrata, dalla Congregazione d’Italia dei Monaci Basiliani del Monastero Esarchico di Santa Maria di Grottaferrata, e dall’Agenzia regionale per la promozione turistica di Roma e del Lazio.
Occasione per avvicinarsi e conoscere la storia millenaria dell’Abbazia di Santa Maria di Grottaferrata e dei suoi fondatori San Nilo da Rossano e San Bartolomeo, da un lato attraverso l’illustrazione e l’esposizione delle ricerche, delle attività e dei risultati ottenuti nel corso di questi anni dal Comitato nazionale, “che ha reso noto e fruibile il patrimonio culturale e librario della Badia, palinsesto di straordinaria rilevanza” ricorda Maurizio Fallace, direttore generale delle biblioteche, gli istituti culturali e il diritto d’autore, dall’altro, attraverso un sapiente mix di pannelli didattico-divulgativi e nuove tecnologie e supporti multimediali, proiettando il visitatore in un viaggio spazio-temporale, facendogli ripercorrere, nei suoi aspetti culturali, politici e religiosi, l’itinerario di San Nilo e della sua comunità dalla Calabria al Lazio, da Rossano a Grottaferrata.

(Antonella Cifelli – gennaio 2010)

<div class="

Precedente ROMA/ Tutto sul piano casa: esigenza di 47mila alloggi Successivo ELEZIONI 2/ Luzzi (Pdl): "Sanità: enormi difficoltà per quella privata