LAVORO/ Ama assume ex meccanici Alitalia



ROMA – Trantaquattro meccanici altamente specializzati, selezionati tra i circa 4.500 lavoratori ex Alitalia in cassa integrazione nel Lazio (in totale 300 meccanici), verranno assunti dall’Ama.
E’ quanto stabilisce un protocollo d’intesa siglato in Campidoglio dal sindaco di Roma, Gianni Alemanno, dall’amministratore delegato di Ama Franco Panzironi e dalle organizzazioni sindacali nelle persone di Cesare Caiazza (Cgil), Salvatore Biondo (Cisl), Felice Alfonsi (Uil), Franco Silvani (Ugl). Saranno assunti full time e a tempo indeterminato.
Professionalità che, ricorda Alemanno, “all’Ama mancavano e che sono necessarie per la manutenzione dei mezzi. Abbiamo pensato ai lavoratori della cosiddetta ‘bad company’ di Alitalia per colmare questo vuoto. Ciò costituisce anche un fatto virtuoso dal punto di vista sociale”. L’azienda beneficerà di sgravi fiscali.
L‘iniziativa potrebbe venire estesa a tutte le altre municipalizzate capitoline.

(luglio 2009)

<div class="

Precedente ROMA/ Servizio civile, i progetti del Comune Successivo Rapporto sulla pena di morte