Fred Bongusto: ritorno in “patria”



CAMPOBASSO – Fred Bongusto, il più noto simbolo canoro del Molise (insieme a Tony Dallara e a Gilda Giuliani) tornerà ad esibirsi nella sua regione. Lo farà il prossimo 24 ottobre al teatro “Savoia” di Campobasso, dove metterà piede per la prima volta. Un concerto particolarmente atteso e simbolico perché aprirà la stagione teatrale della “Fondazione Teatro Savoia”, diretta da Fabio Poggiali. Nella stagione 2009-2010 il teatro molisano offrirà cinque testi di drammaturgia contemporanea inediti che affrontano i temi chiave della contemporaneità. Tra questi “Italiani si nasce”, irriverente carrellata, da Nord a Sud, su vizi e difetti di un popolo di “santi, poeti e navigatori”, scritto ed interpretato da due furoriclasse della comicità come Maurizio Micheli e Tullio Solenghi, “To be or not to be” di Maria Letizia Compatangelo, che condanna la follia di Hitler attraverso il linguaggio della satira, ed interpretato da Giuseppe Pambieri e dalla soprano Daniela Mazzuccato. 

<div class="

Precedente In Molise la più economica Successivo La regina delle "sofferenze"