Newsletter di maggio 2014: cliccare qui per leggerla…



Una newsletter ricca di notizie, come sempre, ma anche di colori, di immagini suggestive. Una sorta di ultima roccaforte per promuovere il Molise migliore nel mezzo di notizie non proprio esaltanti per il nostro territorio d’origine.
In primo piano, in questo numero, la visita del Papa in Molise il prossim0 5 luglio. Ovviamente c’è grande attesa per l’appuntamento. Ma che Molise incontrerà (realmente) il Pontefice?
Il titolo di copertina di “Forche Caudine” di maggio è emblematico: “Spalancate i confessionali alla politica”. Non è basso populismo, ma il commento alle cronache quotidiane che vedono tanti consiglieri regionali indagati per la gestione economica.
Poi una bella ricerca di Umberto Berardo e Cosimo Dentizzi sugli anziani nel Molise.
Quindi pezzi di Giampiero Castellotti, Simonetta D’Onofrio, Oscar De Lena, Pasquale Di Lena, Maria Di Saverio, Emilio Izzi, Vincenzo Musacchio, Tony Palladino, Fabio Scacciavillani, Pierino Vago. E ancora un fotoservizio sui 120 anni della ferrovia Roccaravindola-Isernia a cura dell’associazione Le Rotaie Molise e un’approfondita inchiesta sul fenomeno mondiale del land grabbing a cura di Erika Zannino, giovane studiosa di cooperazione internazionale, originaria di Roccaravindola (Isernia).
Buona lettura !

Leggerlo da qui:
http://issuu.com/millepianicoworking/docs/newsletter_maggio_2014?e=9911784/7657489

<div class="

Precedente Turismo in Molise, opportunità o utopia? Successivo Newsletter di marzo 2014: cliccare qui per leggerla...