Pallavolo: Bergamo campione d’Europa



BERGAMO – La Foppapedretti Bergamo di pallavolo femminile, battendo al tie break la Dinamo Mosca dell’italiana Gioli per 3-2, conquista la European Champions League 2008/09, la coppa dei campioni, salendo per la sesta volta nella propria storia sul tetto d’Europa (ed è la quinta Champions League di fila conquistata da un club azzurro). La squadra di Colussi Perugia, che proprio alle lombarde si era dovuta arrendere in semifinale, è riuscita a conquistare la terza piazza nel prestigioso trofeo battendo 3-1 l’Eczacibasi Zentiva Istanbul.
Si tratta di un momento d’oro per la pallavolo italiana che ha vinto le tre competizioni europee con Foppapedretti Bergamo in Champions League, Asystel Volley Novara in Cev Cup e Monte Schiavo Banca Marche Jesi in Challenge Cup.
La squadra bergamasca, allenata da Lorenzo Micelli, ha giocato s’è imposta nella Champions League schierando solo italiane in campo.
L’esito della partita finale non è stato così scontato. Dopo il primo set finito 25-21, con una Serena Ortolani a fare la differenza (non a caso eletta MVP della Final Four), le russe hanno ribaltato l’andamento della gara imponendosi nei due parziali successivi 22-25 e 14-25 ispirate da una grande Kirillova. Paura nel quarto set, con la Dinamo spesso in vantaggio, ma le orobiche annullano un match point alle russe sul 23-24, poi un ace di Del Core fa la differenza e porta al 26-24 per Bergamo, che sull’onda dell’entusiasmo incassa anche il tie break 15-10 con Ortolani superstar e una palla finale messa a terra da Del Core.

<div class="

Precedente Aranciata senza arance: è polemica Successivo Montenegro: ancora Djukanovic