Parchi letterari: a Guglionesi (Cb) in ricordo di Adele Terzano

Guglionesi (Campobasso)

Domenica 24 ottobre alle ore 17,00, presso la Sala consiliare del Comune di Guglionesi, si terrà la VII° Giornata europea de “I Parchi Letterari”, che si svolgerà con il patrocinio della Commissione Italiana per l’Unesco.

La giornata, promossa dal Parco Letterario e del Paesaggio “ F. Jovine “, è incentrata sull’obiettivo di stimolare la riscoperta di quei luoghi di ispirazione dei grandi autori della letteratura italiana attraverso dei veri e propri viaggi nel tempo.

I Parchi letterari volgono la loro azione, non limitante a custodire e divulgare la letteratura attraverso i luoghi, ma anche a salvaguardare e valorizzare quei luoghi attraverso la letteratura. I Parchi letterari, infatti, sono: accoglienza, visite guidate ed eventi capaci di coinvolgere e promuovere l’intero tessuto produttivo e culturale locale. Per questi motivi i Parchi costituiscono una importante opportunità per generare sviluppo, per ri-creare coesione e senso di comunità particolarmente colpiti dalla pandemia.

Il “Parco letterario e del paesaggio” intitolato a Francesco Iovine, in particolare, vuole contribuire alla riscoperta di un conosciuto e apprezzato autore molisano, particolarmente legato a Guardialfiera – suo paese di nascita – ad Agnone, all’intero Molise, associandolo alle eccellenze culturali, ambientali, artigianali e gastronomiche dell’intero territorio. Con il Parco, quindi, si intende incrementare la presenza turistica in Molise, in particolare nei comuni aderenti allo stesso parco, permettendo agli stessi turisti di conoscere la nostra letteratura, la nostra storia, le nostre tradizioni, i nostri incantevoli paesaggi e quelle preziose espressioni di artigianato artistico legate ai nostri luoghi e, in particolare, alla realtà contadina, tra cui la lana, il merletto, l’uncinetto, che recentemente ha visto Guglionesi attore di un primo protocollo di intesa al fine creare una vera rete di tali indefettibili realtà. Una realtà, quella contadina, descritta con passione dalla stesso Francesco Iovine.

La scelta del luogo per celebrare la VII° Giornata europea de “I Parchi Letterari” non è, ovviamente, casuale, ma tende a valorizzare la recente adesione del Comune di Guglionesi al “Parco Letterario e del paesaggio F. Jovine” ed a cogliere il crescente interesse intorno allo stesso “Parco” (testimoniato appunto dalle nuove adesioni). L’incontro vuole essere, uno stimolo per le comunità rappresentate in seno al Parco, ad essere parte attiva di questo percorso progettuale, ad operare in “rete” per promuovere, nei suoi diversi aspetti, il territorio.

Un invito a generare nuovi percorsi di sviluppo locale che sappiano contrastare quel progressivo spopolamento che interessa la nostra regione e che ne mette in discussione, come mostrano gli ultimi allarmanti dati, il suo stesso futuro. – ” La recente scomparsa di Adele Terzano, una amica del Parco Letterario, della Cultura Molisana e non solo, di una donna che ha sempre reagito alle discrasie culturali di carattere autoreferenziali, poco consono alla crescita di comunità e di interi territori, non ultimo il riconoscimento della Cittadinanza Onoraria della Città di Larino,dimostrazione di ciò, ci ha spinti unanimemente a dedicarle la Giornata Europea dei Parchi “ -, le parole del Presidente dell’Associazione pubblico/privata. -“Un grande onore è stato collaborare con una donna di enorme spessore umano e dalla vitalità folgorante. La capacità di coinvolgimento mi ha permesso di esserle vicina ed è stata una delle esperienze più gratificanti della mia vita”- ancora le parole del Presidente Varriano.

Unitamente ad una rappresentanza dei Sindaci aderenti al “Parco”, Filignano, Petrella, Provvidenti ed alle organizzazioni sociali promotrici dell’iniziativa, parteciperanno all’evento: Mario Bellotti (Sindaco di Guglionesi), Maurizio Varriano (presidente Parco Letterario e del paesaggio “F. Jovine”), Lino Rufo e Paolo Francesco Tanzi (vice presidenti dello stesso Parco), Armando Sammartino ( Tesoriere ), Giovanni Di Risio, ( Presidente del Centro Studi 2000 “ N. Perrazzelli “ di Guardialfiera –fondatore ); Rosanna Palazzo ( poetessa Joviniana ), Laura Venittelli ( Fondatore ), Annarita Pilla ( CTS Parco Letterario ), Rachele Lupi, giovanissima poetessa Vastese pluripremiata, ultimo riconoscimento il premio “ De Andrè “. Presente l’Associazione ARCI “ F. Jovine “, che unitamente all’Associazione “ Il Filo che Unisce “ di Trivento ed alla Cooperativa “Creazioni Moda” di Pettoranello di Molise, hanno coadiuvato l’evento. Nell’occasione verrà presentato il progetto editoriale edito da “ Tipolampo “ sugli scritti di Francesco Jovine.

Precedente Il voto di Isernia, campana a morto per il centrodestra? Successivo Bamp Cinema, iniziativa che ha anche un po' di Molise