“Premier league”, il libro…

Nicola Roggero, telecronista sportivo, racconta per la prima volta attraverso un libro l’epopea del calcio d’oltremanica, dal lontano 1888 – quando il gentiluomo William McGregor diede origine al primo campionato inglese – per arrivare alla finale della Champions League 2019 in cui, sbaragliate le altre rivali del resto d’Europa, si sono fronteggiate Liverpool e Tottenham.

È una cavalcata entusiasmante che passa dalle prodezze di Dixie Dean, che negli anni Venti segnò 349 gol solo con la maglia dell’Everton, alla tragedia del Manchester United nel ’58 (una Superga inglese), dal dominio pluridecennale in patria e in Europa del Liverpool alla parentesi oscura degli hooligans. Il tutto per approdare alla fase attuale con il passaggio alla Premier League nel 1992, gli anni di fatica e gloria di Alex Ferguson, e la carrellata dei massimi interpreti (anche italiani) del football contemporaneo.

Il libro s’intitola “Premier league” (Rizzoli) e sarà presentato giovedì 5 dicembre alle ore 18:30 presso il Circolo Canottieri Roma (Lungotevere Flaminio 39, Roma). All’incontro, moderato da Leonardo Aresi, caporedattore del magazine Contrasti, saranno presenti l’autore e il giornalista di Sky Sport ed ex calciatore Paolo Di Canio.

L’ingresso in sala è libero fino ad esaurimento posti.

Precedente Lavoro, le opportunità per Natale di Etjca Successivo Confcommercio Molise, giornata sulla legalità