Presentazione della guida della ristorazione molisana

Ricett….ivo, non un semplice ricettario, ma la condivisione di esperienze, modi di porsi nella ristorazione, cultura della tradizione, innovazione. Sapienti ricette da condividere da soli, in compagnia o semplicemente gustarle senza retro pensieri, mai ad occhi aperti. – “Un sogno lungo il tempo dell’assaggio?”- Un sogno che si tramuterà in realtà dalla quale sarà difficile svegliarsi completamente. Grandi chef molisani dalle strutture che dettano la capacità di essere accolti senza paura del giudizio, senza limiti di garbata cucina, piena di profumi senza tempo e mai vana nella scelta della sua fauce prefissata. Un ricettario che diventa la guida ai migliori ristoranti del Molise, per i molisani, per chi ama il Molise, per chi viene a trovarci e si fida della maestria dei nostri cuochi, tenutari di un patrimonio unico quale l’enorme biodiversità in tema di ingredienti e connessa qualità.

Non a caso, scritta in due lingue, nasce, appunto, come un utile e prezioso ricettario che vuol rappresentare l’incontro tra la tradizione culinaria molisana, l’innovazione e la creatività dei migliori chef della regione. L’opera, edita dalla casa editrice molisana di Campobasso “Regia Edizioni”, nota per qualità e per aver concesso la propria collaborazione a grandi scrittori, storici, artisti, non solo della nostra regione, verrà presentata in prossimità del Corpus Domini, precisamente sabato 10 giugno prossimo, a partire dalle ore 18,00, in un contesto unico, non a caso, quello del “Convitto Nazionale Mario Pagano”.

Una sede storica, di gran respiro culturale, per la prima guida enogastronomica molisana che ha raccolto oltre trenta e più ristoranti, mettendoli in rete per favorire una collaborazione sistemica al prodotto d’eccellenza quale il cibo, e veicolare tale enorme privilegio, tutto molisano, atto a favorire trasporto emotivo, esperenziale, culturale e turistico. Un lavoro di mesi che ha visto premiare la costanza e la veridicità di soggetti portatori di benessere, quale i ristoratori, che permetterà di ampliarsi, in futuro, ad altre eccellenze molisane che a loro volta, vorranno farsi portatrici delle loro esperienze, qualità e professionalità, e convintamente metterle a disposizione dei clienti che, nel settore, non sono e mai saranno dei semplici avventori.

La prefazione dello chef Antonello Colonna, la scelta oculata dei ristoranti, ha favorito un ottimo lavoro che scoprirete il 10 giugno prossimo. Saranno raccontate le emozioni che le strutture in guida hanno generato, scoprirete chi sono, parteciperete ad un lungo sogno dal quale sarà davvero duro potersi risvegliare senza contraccolpi positivi, quale la tentazione di far loro visita e godere della paradisiaca voglia di “buon cibo”, dei suoi colori, dei sapori che contraddistinguono le cose, e le persone migliori.

Articoli correlati