Giornale realizzato da giornalisti e professionisti d’origine molisana sparsi per il mondo. Sede centrale: Roma

"Percorsi molisani a Roma" / 2

../gallery/04_Eventi_promossi/084_american_university_of_rome.jpg

Giornata di incontro sul Molise per studenti e docenti americani a Roma.   Seminario, proiezioni e degustazione enogastronomica.
A cura di Mario Urbinati, Giampiero Castellotti, Francesca Parente e Mara Nisdeo, segretaria del prestigioso ateneo internazionale, originaria di Ripabottoni.
Prodotti molisani a cura di "Gustomolisano.it" di Massimo Di Bucci, romano originario di Capracotta.



ARTICOLO
Per gli studenti americani a Roma
una giornata per conoscere il Molise

Iniziativa promossa dalle associazioni dei Molisani nella Capitale
ROMA - Proseguono le iniziative di respiro internazionale promosse dalle associazioni "Forche Caudine-Molisani a Roma" e "Molisè", punto di riferimento della comunità molisana di Roma, per far conoscere e promozionare le tipicità della nostra regione.
Dopo il successo dell'iniziativa "Popoli del Mediterraneo", che lo scorso 8 maggio nel prestigioso parterre dell'università "La Sapienza", facoltà di sociologia, ha fatto incontrare, tra l'altro, i suoni delle zampogne di Scapoli con quelli degli strumenti tradizionali libanesi, albanesi ed egiziani, il prossimo appuntamento è fissato per martedì 17 giugno, alle ore 18,30, quando sarà l'università americana a Roma ad ospitare una serata tutta dedicata al Molise.
L'evento porta la firma di Mario Urbinati, responsabile della sezione giovanile delle associazioni dei molisani di Roma, originario di Agnone e di Mara Nisdeo, segretaria del prestigioso ateneo internazionale, originaria di Ripabottoni. Insieme ai due corregionali stanno collaborando qualificati professionisti legati al mondo accademico internazionale, tra cui James Lynch, Hanna Monola ed Ettore Riccobono.
L'iniziativa, denominata "Molise night", coinvolgerà un centinaio di studenti americani che fanno parte della prestigiosa American university of Rome, presente dal 1969 nell'impareggiabile cornice del Gianicolo, in via Pietro Roselli 4, nonché i loro docenti. Si offrirà loro la possibilità di conoscere direttamente la più piccola regione del Mezzogiorno attraverso un seminario accompagnato dalla proiezione di diapositive, l'illustrazione di itinerari storici, culturali e gastronomici e la fornitura di pubblicazioni. In conclusione sarà allestito un buffet a base di prodotti rigorosamente molisani, in testa formaggi a pasta molle (caciocavalli e pecorini) e salumi. E' allo studio la possibilità di far esibire un gruppo etnico.
"L'evento vuole rappresentare solo il primo tassello di una collaborazione a 360 gradi con gli atenei internazionali presenti a Roma - sottolinea Mario Urbinati, il quale da mesi sta lavorando attorno a questa importante iniziativa. "Gli studenti stranieri sono molto interessati a tutto il nostro territorio, con particolare riferimento ai beni storico-ambientali e al nostro patrimonio gastronomico. Noi, con questa iniziativa, intendiamo gettare semi di curiosità verso il Molise che, siamo certi, daranno frutti significativi, ad iniziare dalla richiesta di viaggi culturali nel territorio. Per realizzare al meglio tutto ciò siamo aperti ad ogni genere di collaborazione con referenti in regione in quanto il progetto, nella sua globalità, è ambizioso e molto impegnativo".
Per informazioni: tel. 06-7024177 (associazione "Forche Caudine-Molisani a Roma") oppure cell. 348-7218758 (Mario Urbinati)