Giornale realizzato da giornalisti e professionisti d’origine molisana sparsi per il mondo. Sede centrale: Roma

"Forche Caudine" difende Di Pietro nella "querelle" con i giudici di Brescia

../gallery/04_Eventi_promossi/049bis_DiPietro.jpg

Attivata anche una segreteria telefonica per richiedere il parere delle persone. Ricevute oltre duemila telefonate.

RASSEGNA STAMPA


IL TEMPO (quotidiano), "I molisani si mobilitano a colpi di fax e telefonate" di Stefano Lugli, 8 dicembre 1996


QUOTIDIANO LA REPUBBLICA

DI PIETRO SCRIVE: 'CARI MOLISANI GRAZIE DI CUORE'
Repubblica - 02 febbraio 1997 pagina 5
ROMA - Di Pietro ha inviato una lettera ai suoi conterranei, i 43mila romani di origine molisana raccolti nell' associazione "Forche caudine". "Ringrazio per il 'coraggio' con cui mi state vicino - comincia l' ex pm - La vostra solidarietà mi aiuterà a superare anche quest' altra, e spero ultima, 'fatica' . Mi auguro che quest' anno sia migliore del precedente". Di Pietro promette anche una visita ai molisani di Roma non appena le circostanze lo permetteranno. "Tonino, con le sue alterne vicende - afferma Giampiero Castellotti, direttore della 'Forche caudine' - è un personaggio da fibrillazione per i tanti molisani che gli sono vicini. Ma a differenza degli amici di Montenero di Bisaccia, i molisani di Roma, più vicini ai Palazzi del potere, dicono da tempo che la salvezza di Tonino è lontano dalla politica, di qualsiasi colore".