Giornale realizzato da giornalisti e professionisti d’origine molisana sparsi per il mondo. Sede centrale: Roma

Dieci giorni di eventi: "Voci tra Cielo e Terra"

../gallery/04_Eventi_promossi/233_Albano.jpg

"Voci tra Cielo e Terra"
"Forche Caudine" media partner dell'iniziativa promossa ad Albano Laziale (Roma) da alcuni molisani per la valorizzazione del proprio territorio.
Dal 10 al 21 ottobre 2015 ad Albano Laziale (Roma) presso Palazzo Lercari, sede del Museo diocesano, s'è svolta la mostra-evento "Voci tra Cielo e Terra... la misteriosa unità delle cose", un percorso di relazioni tra la passione degli ulivi e la passione per gli ulivi, ideato ed organizzato dal dottor Maurizio Manzo, co-promosso da Italia Nostra onlus (sezione di Campobasso), Fondazione UniVerde e LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori-sezione provinciale di Roma).
La manifestazione, ad ingresso gratuito, ha rappresenato un'iniziativa a forte valenza culturale e senza scopo di lucro che, partendo dall'esposizione degli ulivi della passione della pirografista Silvana Bissoli, è diventata occasione di approfondimento, riflessione e confronto su quella che può definirsi una vera e propria ... passione degli ulivi!
L'evento si è strutturato come una declinazione variegata dei molteplici aspetti che sottendono alla matrice simbolica dell'ulivo (dall'arte, al paesaggio; dal riferimento iconografico-religioso a quello liturgico; dalla componente nutrizionale a quell
a salutistico/promozionale) il tutto supportato da una serie di autorevoli incontri, conferenze e contributi del mondo accademico, culturale, artistico, religioso, istituzionale ed associativo; alla manifestazione è stata associata anche una lotteria di
beneficenza (biglietti acquistabili in loco) i cui proventi sono stati devoluti
interamente alla LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori).
Protagonista dunque l'ulivo, ma anche l'acqua e la terra molisana che per vari aspetti ha un legame molto forte con l'evento.
Infatti, l'opera pirografica che dà il nome a questa II^ stazione di un ampio percorso espositivo itinerante (Voci tra cielo e terra, appunto) ritrae un carattere paesaggistico del tutto singolare, per quanto ben altri se ne possano ritrovare
lungo la nostra bella penisola: il "Gigante" della Cìvita di Duronia - Campobasso, un declivio naturale a ridosso del cimitero del suggestivo comune che, dall'alto della sua maestosità, sembra il profilo di un volto umano intento a dialogare con l'infinito mentre si lascia ammirare in una cornice paesaggistica di naturale bellezza e profondità simbolico-escatologica.