Slovacchia, l’annuncio di Fico: “Torno al lavoro tra giugno e luglio, perdono il mio attentatore”

(Adnkronos) – "Perdono il mio attentatore, che è evidentemente solo il messaggero del male e dell'odio politico che un'opposizione politicamente fallita e frustrata ha sviluppato in proporzioni ingestibili in Slovacchia". Lo dice il premier slovacco Robert Fico, gravemente ferito in un attentato avvenuto il 15 maggio scorso, in un video lungo 14 minuti pubblicato sul suo account Facebook nel quale annuncia l'intenzione di tornare al "lavoro tra giugno e luglio".  Sarà "un piccolo miracolo", sostiene il premier, che esordisce ringraziando i "grandi" medici dell'ospedale Roosevelt di Banska Bystrica dove era stato ricoverato subito dopo l'attentato, che "hanno evitato il peggio", e della struttura a Bratislava nella quale si trova adesso.  —internazionale/[email protected] (Web Info)

Articoli correlati