Teatro Vascello di Roma: gli spettacoli convenzionati

Il Teatro Vascello di Roma, con sede in via Giacinto Carini 78 (tel.06.5881021, [email protected], [email protected]), convenzionato con l’associazione “Forche Caudine” (sconti agli iscritti all’associazione), informa che nei giorni 4-5-6 ottobre 2019 venerdì h 21 – sabato h 19 – domenica h 17 ci sarà lo spettacolo “Hu Robot”, ideazione e regia Ariella Vidach, Claudio Prati, coreografia Ariella Vidach, con il corpo di ballo del Balletto di Roma.

Primo dei due appuntamenti con il Balletto di Roma, “Hu Robot” è una coreografia di Ariella Vidach che esplora la robotica e la realtà aumentata, aprendo lo spazio scenico a inedite possibilità percettive. I danzatori si smaterializzano e si moltiplicano replicati in immagini riprese ed elaborate da un robot in scena. La danza trasforma gli eventi in un’esperienza polisensoriale che proietta letteralmente lo spettatore sui fondali della scena, coinvolgendolo in un confronto serrato con l’alterità.

Venerdì 11 ottobre, alle ore 21, sabato 12 ottobre alle ore 19 e domenica 13 ottobre alle ore 17 amdrà invece in scena “The night writer. Giornale notturno”, testo, scene e regia Jan Fabre, traduzione Franco Paris, con Lino Musella, drammaturgia Miet Martens, Sigrid Bousset, spettacolo presentato in collaborazione con Romaeuropa Festival.

Lino Musella diventa Jan Fabre, nell’opera autobiografica dell’artista belga, in cui emergono le intriganti sfaccettature e gli affascinanti pensieri di uno dei maggiori esponenti dell’arte e del teatro contemporaneo. Il testo comprende diverse pagine dei diari personali di Fabre, raccolti nei due volumi del Giornale Notturno. Inoltre dall’’11 ottobre 2019 al 9 febbraio 2020 a Palazzo Merulana “The Rhythm of the Brain” percorso espositivo attorno alla produzione artistica di Jan Fabre

Programma completo su: https://www.teatrovascello.it/

Come raggiungere il teatro: con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma

Con mezzi pubblici: autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano: da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello.

Precedente “Il titolo”, testata ligure, dedica un pezzo ai Sanniti Successivo Roma: si presenta il libro delle molisane Fraracci e Presutti