Termoli (Cb), riconoscimento per la pasticceria Zara

Importante riconoscimento per la pasticceria Zara dal 1972 di Termoli (Campobasso).

A dare l’annuncio è l’amministratore comunale di questa intera comunità attraverso i canali social.

“In questa giornata ho avuto l’onore e il piacere di partecipare alla consegna di un riconoscimento importante al maestro Nino della pasticceria Zara dal 1972 di Termoli, Maestro di pasticceria e Ambasciatore nel Mondo della bavarese e del semifreddo al limone cavallo di battaglia della pasticceria Zara”, ha commentato il sindaco Francesco Roberti.

Il premio è stato conferito dal critico gastronomico Michele Cruto, Cavaliere degli Ordini Cavallereschi in Italia: “Luca Zara degno erede della famiglia Zara rappresenta un esempio straordinario per la comunità. Con sacrificio e passione ha preso da anni, nonostante la giovane età, le redini dell’azienda di famiglia, portando avanti e rinnovando l’arte pasticciera trasmessagli dal grande padrone di casa, il padre Nino, dallo zio Renato e la zia Maria”, spiega Cutro.

Il riconoscimento tributatogli rappresenta un grande risultato che premia una grande realtà di Termoli che ha saputo con pura dedizione portare una passione di pasticceria artigianale che rappresenta un vanto per l’intera comunità.

“E’ un riconoscimento con un messaggio positivo che può servire anche a tanti giovani, occorre credere nelle proprie capacità e sogni – spiega il Cavaliere degli ordini Cavallereschi d’Italia Michele Cutro –. Nino, Luca e la mamma Fernanda De Guglielmo e la compagna Simona Triventi rappresentano la seconda generazione della famiglia Zara. Auguri sinceri per i traguardi raggiunti da parte dell’amministrazione comunale e dalla comunità di Termoli con l’augurio che io possa in futuro essere quello come noi siamo, ambasciatori dell’eccellenza di cui è ricca la terra Termolese”.

Grande soddisfazione da parte della pasticceria Zara che commenta: “Per noi è stato un giorno speciale che vogliamo condividere con tutti voi. Abbiamo ricevuto il riconoscimento di Maestri di pasticceria e Ambasciatore nel mondo della bavarese al limone, un cavallo importante della pasticceria Zara conferito dal critico gastronomico dell’ordine Cavalleresco d’Italia della Federazione cooking show al quale va tutta la nostra stima ed affetto. Ringrazio il primo cittadino Francesco Roberti e l’amministrazione comunale di Termoli per la presenza e per le parole di stima che ci hanno regalato”.

Precedente Sermoneta (Lt), Festival del tempo Successivo Isernia, degrado per lo spazio verde attiguo a Palazzo Jadopi