Tribunale ecclesiastico abruzzese-molisano: mons. Mascilongo vicepresidente

I Vescovi d’Abruzzo e Molise (C.E.A.M.) hanno nominato Vice Presidente (Vicario Giudiziale Aggiunto) del Tribunale Ecclesiastico Abruzzese Molisano con sede in Chieti il Parroco della Cattedrale di Termoli Monsignor Gabriele Mascilongo.

Don Gabriele, che dopo gli studi filosofici e teologici, ha conseguito la specializzazione in Diritto Canonico presso la Pontificia Università Lateranense in Roma, da oltre venti anni è al servizio della giustizia nella Chiesa d’Abruzzo-Molise avendo ricoperto prima il ruolo di difensore del vincolo (una sorta di pubblico ministero in ambito processuale ecclesiastico) e dal 2005 il ruolo di Giudice presso il Tribunale di Chieti.

Sono grato ai Vescovi della nostra Regione ecclesiastica ed in particolare al nostro Vescovo S.E. Mons. Gianfranco De Luca – ha dichiarato don Gabriele – per avermi dimostrato la loro fiducia nell’affidarmi questo nuovo incarico, insieme ad un altro Sacerdote, a favore dei fedeli d’Abruzzo e Molise. Tale nomina cade in un momento delicato e importante per i Tribunali ecclesiastici di tutto il mondo, perché da pochi anni è entrato in vigore il Motu proprio col quale Papa Francesco ha inteso riformare i processi per la dichiarazione di nullità matrimoniale”.

Quello dei Tribunali ecclesiastici regionali, interdiocesani e diocesani – ha proseguito monsignor Mascilongo – è un servizio prezioso e delicato al servizio delle coppie in difficoltà che, attraverso la verifica della validità del vincolo matrimoniale, contribuisce a rasserenare gli animi e le coscienze al fine di regolarizzare la loro situazione”.

Precedente Ambasciata del Canada: premio per l'innovazione Successivo Il Coronavirus e le sue interpretazioni