Verona-Genoa 1-2, gol di Gudmundsson vale 3 punti

(Adnkronos) – Il Genoa di Gilardino sbanca il Bentegodi vincendo in rimonta 2-1 sul Verona. Dopo il gol iniziale di Bonazzoli, i rossoblu prendono in mano la gara e vanno a segno prima con Ekuban e poi con Gudmundsson per aggiudicarsi tre punti importanti e salire a 38 punti. Occasione di fare punti sprecata dal Verona di Baroni che resta a 27 punti, solo a +1 sulla zona retrocessione.   Dopo una prima parte di gara di grande equilibrio, con la rete di Bonazzoli all'8' e il pareggio di Ekuban al 45' la ripresa vede un copione differente con gli scaligeri che mantengono di più il possesso del pallone e sfiorano il vantaggio in diverse occasioni come quella di Bonazzoli che mette a lato.  Poi al 58' passa il Genoa. Bella azione di Vasquez, slalom in area, tocco di punta, respinta di Montipò che nulla può su Gudmundsson che da due passi firma il 2-1. Reazione immediata dell'Hellas con Centonze che sfiora il gol ma rischia anche il tracollo visto che al 70' Thorsby in tuffo impegna Montipò. Poco dopo arriva il pari con Mitrovic che si libera sulla destra e tocca in mezzo per Swiderski che spinge in rete ma il gol viene annullato per fuorigioco. Al 90' Messias potrebbe chiudere i giochi ma Montipò lo anticipa, ma è il Grifone a portare a casa l'intera posta.  —[email protected] (Web Info)

Articoli correlati