Web, i vip più ricercati nel 2019

Adorate, odiate, emulate o criticate. Le celebrities destano sempre molto interesse, intorno a ciò che fanno e, più in generale alla loro vita. Calciatori, attori, cantanti… Fan e haters cercano continuamente informazioni su di loro in rete, ma quali sono i nomi che suscitano maggiore interesse tra gli utenti? 

Una domanda che si pongono spesso curiosi ed esperti di gossip e show biz, ma anche professionisti del marketing, alla quale ha fornito una risposta SEMrush, piattaforma SaaS per la gestione della visibilità online, che effettua periodiche indagini sulle ricerche online realizzate dagli utenti in Italia e nel resto del mondo, e ha realizzato un report su questo tema, partendo dai dati registrati nell’ultimo anno. 

Per quanto riguarda il calcio, ad oggi, lo sport più seguito nel nostro paese, il calciatore che viene ricercato maggiormente sul web è Mario Balotelli, calciatore italiano, attualmente attaccante del Brescia e della Nazionale. Il suo nome viene digitato sui motori di ricerca italiani con una media di 185.775 volte al mese, con un picco nel mese di agosto 2019, in cui ha raggiunto addirittura le 540.500 ricerche. Considerato sin dal suo esordio uno dei giocatori più promettenti, Balotelli è oggi spesso protagonista di notizie legate alle sue performance sportive, ma anche alla sua vita privata, dalle donne che frequenta, ai suoi guadagni stellari. Suo malgrado, il calciatore si è ritrovato più volte al centro di episodi di odio razziale da parte di gruppi di tifosi. Non stupisce poi molto, dunque, che il suo sia tra i nomi più cercati in rete.

Gli altri calciatori che si aggiudicano il podio della classifica, sono Lorenzo Insigne (cercato in media 132.058 volte al mese), attaccante e centrocampista del Napoli, di cui è capitano, e della nazionale, e il centrocampista della Roma e della nazionale italiana, Nicolò Zaniolo (in media 130.825 mensili). 

Esaminando, invece, il mondo dei cantanti, emergono dati interessanti e inaspettati. In primo luogo, prendendo come riferimento le prime 20 posizioni della classifica, si nota che vengono ricercati più i cantanti uomini delle donne (appena 6 su 20) e che l’unico gruppo a rientrare nella top twenty è Il Volo (16° posto). Il più digitato in assoluto è Sfera Ebbasta (in media 326.250 volte al mese), che ora sta vivendo un momento professionale particolarmente fortunato, grazie alla sua partecipazione come giudice al programma X Factor. Probabilmente per questo motivo, a settembre 2019 si è registrata un’impennata dell’interesse, toccando le 550.000 ricerche in un mese. Ma il periodo in cui è stato toccato il picco, è stato dicembre 2018, con 1.500.000 ricerche che hanno visto il cantante come protagonista. L’8 dicembre 2018, si verificò un incidente in una discoteca in cui era atteso Sfera Ebbasta, provocando la morte di alcune persone. 

Al secondo posto della classifica cantanti, si piazza Achille Lauro (287.083 ricerche mensili in media), seguito da Vasco Rossi (241.167 ricerche mensili in media), che a sorpresa si classifica “solo” terzo. Per trovare la prima cantante donna, dobbiamo scendere in quarta posizione. A differenza di quanto si possa pensare, non è una delle giovani cantanti che sentiamo passare per radio in questo periodo, bensì, Mia Martini (238.708 ricerche mensili in media). Cantante dalla voce straordinaria e capace di un’intensità interpretativa unica, ebbe una vita tormentata, fino al giorno in cui decise di porre fine alle sue pene, suicidandosi nel maggio del 1995. Proprio per questa sua aurea di “artista maledetta” Mia Martini continua ancora oggi a suscitare grande interesse intorno alla sua figura.

Ultimo ambito preso in considerazione è quello degli attori. Qui, troviamo un ribaltamento della situazione, con le donne a dominare nettamente sui colleghi uomini. Al primo posto, si classifica Asia Argento, con una media di 170.333 ricerche al mese. Artista poliedrica, si è cimentata in recitazione, canto e conduzione, vivendo la sua vita sempre sopra le righe e ignorando le regole e le opinioni altrui. Caratteristiche che l’hanno resa un personaggio amatissimo da alcuni, e detestato da altri, ma che, comunque, difficilmente lascia indifferente e crea sempre un certo interesse. 

Al secondo posto, si classifica Miriam Leone (122.667 ricerche mensili in media), forte del successo appena ottenuto con la serie Tv Sky 1994, e presto al cinema con il film Diabolik, mentre in terza posizione la diva senza tempo Monica Bellucci (116.458 ricerche mensili in media). Al quarto posto troviamo Alessandro Borghi, primo tra gli uomini, il cui nome viene digitato sui motori di ricerca una media di 98.508 volte ogni mese. Per l’attore, l’intensificarsi dell’interesse è stato registrato a marzo 2019 (246.000 ricerche), in concomitanza con l’uscita della seconda stagione della serie Tv Netflix Suburra, in cui interpreta Aureliano Adami, e che ha contribuito a consacrarlo come uno degli attori italiani più apprezzati.

Una curiosità per i lettori di Forche Caudine: niente molisani tra i big più ricercati sul web.

Precedente L’idea natalizia di Trivento (Cb) replicata in Piemonte Successivo Roma, l’Università di Tor Vergata forma i nuovi Data Scientist