Regione Molise: Onorato lascia il Servizio “Molisani nel mondo”



CAMPOBASSO – Saluto di commiato di Teresio Onorato, per cinque anni dirigente del servizio Rapporti con i Molisani nel mondo presso la Regione Molise a Campobasso. Dal prossimo 1 dicembre lascerà l’incarico per dedicarsi, in privato, ad altra attività, sempre nell’ambito dei rapporti internazionali.
Nell’occasione Onorato ha diffuso una lettera aperta agli emigrati molisani nella quale sottolinea come “tantissimi progetti sono stati realizzati grazie al vostro prezioso aiuto e grazie alla collaborazione e alla supervisione dei dipendenti del Servizio che, con passione autentica, si sono dedicati a questa importante attività istituzionale”.
“A trarre oggi un bilancio – continua Onorato – direi che questa esperienza mi ha molto arricchito, lasciandomi comprendere a fondo il mondo complesso che sta dietro il fenomeno delle emigrazioni. Direi di più, che i cinque anni trascorsi presso il Servizio sono stati gli anni più belli della mia carriera, quelli irripetibili che ricorderò sempre. Nell’orizzonte di questi anni, ho conosciuto persone meravigliose e di notevole spessore professionale e umano con le quali, prima ancora che relazioni di lavoro, è stato agevole stabilire rapporti di profonda amicizia. Certo è stato necessario confrontarsi giorno per giorno con problemi insospettabili, sforzarsi di coordinare l’attività del Servizio con quella dei nostri molti e illustri corregionali, concepire soluzioni rapide ed efficaci – prosegue il dirigente. “Spero di non avere risparmiato energie, di avere sempre profuso ogni risorsa per conoscere, approfondire e risolvere i problemi che hanno interessato questo Servizio. Spero di non avere trascurato nessuno e, soprattutto, di non avere trascurato i nostri corregionali all’estero meno fortunati verso i quali ho cercato, costantemente, d’intervenire personalmente: se non è stato sempre possibile è perché a volte vengono in rilievo difficoltà insormontabili. Sono convinto che il progetto iniziato nel 2005 continuerà in futuro ad offrire i frutti che ha già prodotto sino ad ora. Sono pure convinto che il mio successore svolgerà il suo compito con professionalità e successo; quest’ultimo, permettetemi una breve profezia, non sarà molto difficile da ottenere se si percorrerà l’impostazione che abbiamo dato in questi anni al Servizio con impegno e dedizione instancabili”.

<div class="

Precedente Frosolone (Is): a dicembre due weekend gastronomici Successivo Il segretario Pd Bersani lunedì 29 novembre in Molise