AMBIENTE/ Contro l’eolico “funerale” a Pietrabbondante



PIETRABBONDANTE (ISERNIA) – Numerose associazioni ambientaliste, in testa Italia Nostra e Wwf, hanno celebrato a Pietrabbondante (Isernia) la morte del territorio molisano “in balia delle torri eoliche”, dando vita ad una manifestazione di protesta contro il possibile insediamento di 13 pali eolici a ridosso del teatro italico. Un vero e proprio funerale per le strade del paese simbolo dell’archeologia molisana perché custodisce teatri e templi sanniti. L’associazione “A che punto è il Molise” ha voluto che fosse portata anche una bara “perché con quattromila chilometri di territorio, il Molise sta per essere invaso da tremila pali eolici”.

<div class="

Precedente EVENTI/ Mostra "Campus Rom" al Museo "Pigorini" (Eur) Successivo ROMA CONCERTI/ Castro Pretorio, il 19 dicembre violino e organo