Riconoscimenti & onorificenze

Il lungo percorso aggregativo di “Forche Caudine” è stato costellato di soddisfazioni in termini di riconoscimenti istituzionali e onorificenze. Queste alcune tappe:

2022 – FONDAZIONE AGNESI

La pasta quale emblema del “made in Italy” e del mangiare sano. Un alimento riconosciuto e apprezzato in tutto il mondo. E’ stato questo il tema al centro della giornata promossa dalla Fondazione Vincenzo Agnesi a Roma, il 19 maggio 2022, nello straordinario contesto del Nobile Collegio Chimico Farmaceutico nel Foro Romano a Roma. Nell’ambito dell’evento ha avuto luogo la cerimonia di premiazione della XXIII edizione del “Premio del Museo” organizzato dalla stessa Fondazione.
Giampiero Castellotti ha ottenuto il secondo premio per la sezione giornalismo (targa e mille euro) per un articolo sul piacere dei sensi provocato dalla pasta. A premiarlo, il prefetto Luigi Varratta, il professor Alberto Falini, lo scrittore Enzo Ferrari, il foodblogger Giuseppe Imperatore e l’architetto Ilvo Calzia, sindaco di Pontedassio (Imperia), dove sorgerà il Museo della pasta.
Il prestigioso premio, giunto alla ventitreesima edizione, ha registrato quest’anno 408 contributi.
In giuria, tra gli altri, Francesco Baccaro e il team di Kidea: Stefano Volpe, Raffaele Guarino e Manuel De Vita.
Il video della premiazione è visionabile cliccando QUI.

2022 – REGIONE LAZIO

Giampiero Castellotti con il noto sociologo Mario Morcellini, preside della Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università “La Sapienza” dal 2004 al 2010

Il presidente di Forche Caudine, Giampiero Castellotti, è stato premiato giovedì 7 aprile 2022 presso la Sala Mechelli del Consiglio Regionale del Lazio nel corso di una solenne cerimonia svoltasi a margine del convegno “La comunicazione sociale ai tempi del Covid-19: Quale ruolo per gli attori della comunicazione nella promozione dei valori della solidarietà, nel consolidamento della coesione sociale e nella diffusione della cultura dei diritti?”.
L’evento è stato organizzato da Corecom, Consiglio Regionale del Lazio, AgCom, Ordine dei giornalisti e Diocesi di Roma.
Presenti numerosi consiglieri regionali e i vicepresidenti della Regione Lazio e del Consiglio regionale del Lazio

Il video della premiazione si può vedere cliccando QUI.

2021 – “GIOVANI PENNE”

Il nostro Giovanni Castellotti ha ricevuto il premio “Giovani Penne” dalla Regione Molise e dall’Azienda di soggiorno di Termoli (Campobasso) per il contributo pubblicistico alla città adriatica.

2018 – LA LETTERA DI NICOLA ZINGARETTI

Il governatore del Lazio, on. Nicola Zingaretti, ringrazia l’associazione culturale “Forche Caudine” per la meritoria attività condotta a Roma.

2018 – “PREMIO IATT”

Il presidente dell’associazione culturale “Forche Caudine” ha ricevuto il premio Iatt, promosso dall’organismo associativo di cui fanno parte le maggiori aziende italiane di gestione delle reti di servizi (Acea, Fastweb, Sirti, Site, Snam, Tim, Wind, ecc.). Nel corso della cerimonia nei suggestivi e innovativi saloni della Tim Academy a Roma, Castellotti ha ricevuto un assegno da 1,250 euro per il contributo offerto sulle tecnologie trenchless

2017 – “AMBASCIATORE DEL MOLISE”

Giampiero Castellotti, presidente dell’associazione culturale “Forche Caudine”, nel 2017 è stato insignito all’unanimità dalla Giunta regionale del Molise dell’onorificenza di “Ambasciatore del Molise” per l’opera di valorizzazione e di promozione culturale del territorio portati avanti nel corso di oltre tre decenni.

2016 – “ECCELLENZA MOLISANA”

L’associazione culturale “Forche Caudine” è stata insignita del titolo di “Eccellenza molisana” il 6 dicembre 2016 dai presidenti della Giunta e del Consiglio della Regione Molise.

2010 – “SIMPOSIO DI PESCOPENNATARO A ROMA”

In occasione del simposio del Comune di Pescolapennataro (Isernia) a Roma nell’autunno del 2010, con presentazione del Parco di Pinocchio e della lavorazione della pietra, l’associazione culturale “Forche Caudine” ha ricevuto dal sindaco e della giunta di Pescopennataro un orologio in pietra quale ringraziamento per la collaborazione.

2009 – “FENICE VOLLEY ISERNIA”

In occasione dell’incontro di pallavolo di serie A 2 tra Virtus Roma e Fenice Isernia, l’associazione viene premiata per il coinvolgimento dei molisani a Roma verso la pallavolo, a sostegno della squadra pentra con il simbolo della Provincia di Isernia.

2008 – “VININ” A GUGLIONESI (CAMPOBASSO)

L’associazione culturale “Forche Caudine” riceve l’attestato di partecipazione e di ringraziamento per la manifestazione “Vinin” organizzata da Stefano Parisi.

2008 – “BENI IMMATERIALI IN AZIONE”

Il ministero per i Beni e le attività culturali ha ringraziato l’associazione culturale “Forche Caudine” per la fattiva partecipazione all’evento “Beni immateriali in azione” presso il museo delle arti e tradizioni popolari a Roma nella giornata del 30 marzo 2008.

2003 – “COMUNE DI SANTA CROCE DI MAGLIANO (CAMPOBASSO)”

L’associazione culturale “Forche Caudine” riceve l’attestato di partecipazione per tre iniziative di raccolta fondi a Roma a favore del comune terremotato di Santa Croce di Magliano (Campobasso), con il coinvolgimento di Roberta Capua, Marcello Cirillo, Giancarlo Magalli, Toni Malco, Alessia Mancini, Mario Pappagallo, Gigi Sabani, Tiberio Timperi, Claudia Vinciguerra e Adriana Volpe.

2002-2003 – “COMUNE DI GUARDIALFIERA (CAMPOBASSO)”

A seguito dei fattivi e sostanziosi aiuti apportati dall’associazione culturale “Forche Caudine” al comune terremotato di Guardialfiera (Campobasso), in collaborazione con una serie di realtà romane, l’amministrazione comunale in più occasioni ha fatto omaggio all’associazione culturale di targhe commemorative, in particolare per la fornitura di un container-scuola, di 12 computer e dell’incasso di un incontro di calcio.

1996 – “‘NDOCCIATA A ROMA”

Il Comune di Agnone (Isernia) e la Pontificia fonderia Marinelli hanno omaggiato l’associazione culturale “Forche Caudine” sia in occasione della ‘Ndocciata (manifestazione tipica agnonese) a San Pietro a Roma sia del Giubileo con la campana della ricorrenza.

1993 – “PRO LOCO DI SANT’ELENA SANNITA (ISERNIA)”

In occasione del contributo per il convegno culturale “Il Molise altrove” e per una serie di iniziative estive, la Pro loco di Sant’Elena Sannita (Isernia) ha omaggiato con una targa il giornale e l’associazione culturale “Forche Caudine” per l’apporto assicurato ad una serie di eventi, tra cui un concorso nazionale di letteratura e disegno con centinaia di partecipazioni da tutta Italia.

Precedente Nicola Zingaretti con i vertici di "Forche Caudine" Successivo Incontro con Gianni Pittella, già presidente del Parlamento europeo