Castel del Giudice (Isernia), nel prossimo weekend all’insegna delle mele

Castel del Giudice (Isernia)

Si svolgerà sabato 9 e domenica 10 ottobre 2021 a Castel del Giudice (Isernia) la quarta edizione della “Festa della Mela”, manifestazione promossa dal Comune e Pro Loco “Caldora”.

In programma degustazioni dei prodotti, visite guidate al “Giardino delle mele antiche” e nel birrificio agricolo, escursioni nella natura e in e-bike, laboratori, momenti musicali, esperienze a contatto con le api e con la raccolta delle mele.

Protagoniste della due giorni sono le mele biologiche dell’azienda agricola “Melise”, che ha rivitalizzato un comparto con produzioni autoctone che erano ormai scomparse a cause dei terreni abbandonati.

Il paese, che si trova ad oltre 800 metri ai confini con l’Abruzzo, ha poco più di trecento residenti: un secolo fa ne aveva un migliaio di più.

IL COMUNICATO

I migliori produttori biologici e naturali del Molise e dell’Abruzzo si incontrano a Castel del Giudice (Isernia) per la 4° edizione della Festa della Mela – Edizione esperienziale che sabato 9 e domenica 10 ottobre 2021 dipingerà di profumi e sapori il borgo dell’Alto Molise al confine con l’Abruzzo, immerso nei boschi decorati del foliage autunnale, tra degustazioni, visite guidate al Giardino delle Mele Antiche e nel birrificio agricolo, escursioni nella natura e in e-bike, prodotti tipici, laboratori e musica, esperienze a contatto con le api per grandi e piccoli, la raccolta delle mele, ma anche spettacoli di divertenti buskers e street band. Le mele biologiche dell’azienda agricola Melise dalle antiche varietà locali che crescono sugli alberi piantati e recuperati dove fino a qualche tempo fa c’erano terreni abbandonati, sono le protagoniste e il simbolo di questa nuova edizione esperienziale, che guarda allo sviluppo del territorio e delle aree interne dell’Appennino. Ma sono diverse le coltivazioni di Castel del Giudice da scoprire: luppolo e orzo per produrre birra agricola, patate viola, vigneti, e il prezioso miele dell’Apiario di Comunità. 

L’ingresso è libero con GreenPass.

Nel rispetto delle normative anti Covid è consigliata la prenotazione a questo link: https://bit.ly/FestaMela2021

Le visite guidate e le esperienze della Festa della Mela si svolgono con prenotazione obbligatoria scrivendo a: [email protected]
o telefonando ai numeri di telefono dei singoli referenti indicati nel programma.

PROGRAMMA
SABATO 9 OTTOBRE 2021
 MERCATO dei produttori biologici e artigianali in Via Roma – dalle ore 16.00
Stand e food truck per scoprire e assaporare i prodotti del territorio molisano e abruzzese. 
ESPERIENZE
Ore 10.00 e ore 12.00
Visita Giardino delle Mele Antiche, RACCOLTA MELE e visita guidata con degustazione al BIRRIFICIO Agricolo Malto Lento, a cura di Melise.
Ritrovo presso Melise.
Prenotazioni:
Emanuele Scocchera 379 2616005 Ore 10.00 e ore 12.00
Esperienza di APICOLTURA con l’Apiario di Comunità di Castel del Giudice.
Prenotazioni: Lidia Gentile 3479741209 Ore 10.00 e ore 12.00
Visita guidata con raccolta delle PATATE VIOLA MaCubo. Ritrovo: zona pic nic.
Prenotazioni: Massimo Mosesso 3496070391 
ESCURSIONI
Ore 10.00/12.00 – 16.00/19.00
Tour nei sentieri di Castel del Giudice in E-BIKE. Prenotazione: 3886467255 
DEGUSTAZIONI
Ore 16:30: Degustazione Birra Agricola Malto Lento (edificio Casa Frezza-piano terra) ore 17:00: Degustazione Mele Antiche a cura di Michele Tanno associazione Arca Sannita (edificio Casa Frezza-terzo piano) ore 17:30: Consegna attestati II° Corso Apicoltura, degustazione Miele e presentazione nuovo progetto di Apicoltura a cura di VolApe e Comune di Castel del Giudice (sala Consiliare) ore 18.00: Degustazione Mele Antiche a cura di Michele Tanno e l’Associazione Arca Sannita (edificio Casa Frezza-terzo piano) 
MALTO ROCK
Ore 20.00
Malto Rock con il concerto della band Echo e stand gastronomici in Piazza Marconi.  
DOMENICA 10 OTTOBRE 2021 
MERCATO dei produttori biologici e artigianali e GIOCHI DI UNA VOLTA
in Via Roma – dalle ore 10.00
Stand e food truck per scoprire e assaporare i prodotti del territorio molisano e abruzzese. 
ESPERIENZE
Ore 10.00 e ore 12.00
Visita Giardino delle Mele Antiche, RACCOLTA MELE e visita guidata con degustazione al BIRRIFICIO Agricolo Malto Lento, a cura di Melise.
Ritrovo presso Melise.
Prenotazioni:
Emanuele Scocchera 379 2616005 Ore 10.00 e ore 12.00
Esperienza di APICOLTURA con l’Apiario di Comunità di Castel del Giudice.
Prenotazioni: Lidia Gentile 3479741209Ore 10.00 e ore 12.00
Visita guidata con raccolta delle PATATE VIOLA MaCubo. Ritrovo: zona pic nic.
Prenotazioni: Massimo Mosesso 3496070391 
ESCURSIONI
Ore 10.00/12.00 – 16.00/19.00
Tour nei sentieri di Castel del Giudice in E-BIKE. Prenotazione: 3886467255
INCONTRI
ore 10:30
Convegno Castel del Giudice 2030
dedicato agli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile
(Piazza Marconi) ore 13:00
Arrivo Treno storico della Transiberiana d’Italia 
LABORATORI
ore 16.00
Attività per bambini a cura del Circolo Legambiente di Castel del Giudice (Piazza Marconi) 
YOGA a BORGOTUFI
ore 17.00
Nella piazza panoramica dell’albergo diffuso Borgotufi, lezione di yoga con l’istruttore Michele Cenci.
Prenotazione: 3409177831 
SABATO 9 e DOMENICA 10 OTTOBRE 
BUSKERS – ARTISTI DI STRADA
Per tutta la durata della manifestazione, in collaborazione con Caimercati, saranno a disposizione del pubblico i Giochi di una Volta, tanti giochi di strada costruiti in legno e materiali poveri affinché grandi e bambini di ogni età si divertano, socializzino, cooperino e facciano emergere le loro abilità.
La colonna sonora della festa sarà affidata ancora una volta (e a grande richiesta) alla Zastava Orkestar che con la sua energia, la sua capacità di coinvolgimento e il suo repertorio balcanico (ma non solo) dispenserà per tutto Castel del Giudice allegria e voglia di ballare.
Mentre alla Compagnia Lanutti Corbo il compito di affascinare e divertire con acrobazie circensi, illusionismo da burla e tante altre sorprendenti trovate. La compagnia italo-argentina presenterà nel corso della manifestazione due diversi spettacoli: “Tan-go” e “All’inCirco Varietà”.
Un fil rouge che lega la Festa della Mela con il Casteldelgiudice Buskers Festival di agosto, sempre con la direzione artistica di Gigi Russo. 
MOSTRE
Tra le vie del paese si potrà ammirare l’esposizione fotografica itinerante a cura del fotografo Emanuele Scocchera, dedicata a Castel del Giudice.
Tra le casette di Borgotufi, si possono ammirare le foto della 2° edizione della mostra collettiva #IlMoliseaCasatua sui luoghi più affascinanti del Molise, per viaggiare tra tante destinazioni possibili. 
RISTORAZIONE
Il Ristorante Il Tartufo di Borgotufi propone un menu speciale per la Festa della Mela. Per prenotazioni: 0865 946351 Il Ristorante Il Vecchio Mulino propone menu speciale per la Festa della Mela.Per prenotazioni: 347 262 3964 
PIANO DEL CIBO
In collaborazione con il Piano del Cibo, la dottoranda dell’UNIMOL Francesca Curcio in “Ecologia e Territorio” somministrerà un questionario per una ricerca sulle politiche sostenibili del cibo. 
TRANSIBERIANA D’ITALIA
Si può raggiungere la Festa della Mela anche viaggiando a bordo del treno storico sulla Transiberiana d’Italia. Prenotazioni online con posti limitati a tariffa speciale per adulti e bambini su www.railbook.it, comprensivi di viaggio in treno storico A/R e bus navetta per e da Castel del Giudice. 
CAMPER
Disponibile area CAMPER gratuita (senza servizi). La 4° Festa della Mela – Edizione esperienzialeè organizzata dal Comune di Castel del Giudice conla Pro-Loco G. Caldora – Castel del Giudice e la collaborazione delle aziende e le associazioni del territorio. La manifestazione rientra nel programma Turismo è Cultura della Regione Molise e si svolgerà in conformità alle vigenti norme anti Covid.  
Per informazioni: Comune di Castel del Giudice [email protected]
Angela Mosesso: 3472308907 
Melise
Alessio Gentile: 3895512404 www.biomelise.it 
Borgotufi Albergo Diffuso Via Borgo Tufi, 8086080 Castel del Giudice (IS) Tel. 0865 946820 Email: [email protected]
Sito web: www.borgotufi.it
Precedente Guardialfiera (Cb), successo per la Giornata delle poesia Successivo "Vissi d'arte", spettacolo del molisano Roberto Di Carlo a Larino (Campobasso)