Fs e Caritas sui treni con il cioccolato molisano

Dal 2 dicembre al 6 gennaio, circa 200 volontari (di Ferrovie dello Stato e di Caritas Roma) proporranno una cioccolata solidale a tutti I viaggiatori dei treni Freccia Rossa con un’offerta minima di 3 euro.

La raccolta fondi permetterà alla Caritas di organizzare dei corsi di formazione nell’alta ristorazione per I giovani che l’organizzazione accoglie e di restaurare un’antica pizzeria per aprirla al pubblico e sperimentare  i ragazzi formati.

Le 80mila cioccolate le ha prodotte la Dolceamaro di Isernia (eccellenza molisana nota in tutto il mondo).

Uno spot di Lorenzo Terranera (curatore sigla di Ballarò e di tanti programmi televisivi) sarà visibile in tutto il periodo sui monitor dei treni e nelle stazioni ferroviarie di tutta Italia.

Nel periodo natalizio, se incontrerai dei volontari sul treno (distinguibili da una pettorina rossa), salutali e fai una “generosa” offerta per I tanti poveri che la Caritas di Roma ogni giorno accoglie.

Gennaro Di Cicco

Precedente Roma e il Cinquecento, conferenza nella Capitale Successivo Giornata nazionale degli alberi: dieci miti da sfatare