Quarticciolo e Tor Bella Monaca: Elio Germano è a teatro



Quarticciolo e Tor Bella Monaca: Elio Germano è a teatro

ROMA – Elio Germano legge il capolavoro di Louis-Ferdinand Céline con la musica dal vivo del compositore Teho Teardo: “Viaggio al termine della notte”, una performance tra testo e musica che venerdì 5 novembre apre la nuova stagione del Teatro Biblioteca Quarticciolo per passare al Teatro Tor Bella Monaca sabato 6 novembre. Avvalendosi della straordinaria sensibilità interpretativa di Elio Germano, tra gli attori italiani più apprezzati e originali del momento, il compositore e musicista Teardo ripercorre musicalmente alcuni frammenti del Viaggio al termine della notte di Céline, restituendo in una partitura inedita la disperazione grottesca di questo capolavoro di scrittura che ritrova nuove possibilità espressive nell’incontro con archi, chitarra ed elettronica.
Una fusione di sonorità cameristiche che guardano a un futuro tecnologico nel quale le immagini evocate dal testo interpretato da Germano si inseriscono nelle atmosfere cinematiche di Teardo, in un succedersi di eventi sonori e verbali dove la voce esce dalla sua dimensione tradizionale fino a divenire suono. Ed è in quel suono che Teardo, accompagnato al violoncello da Martina Bertoni, crea un ambiente nel quale la voce di Germano può suggerirci nuove prospettive sulle disavventure di Bardamu e gli orrori della guerra, a contatto con una miseria morale prima ancora che umana.
Teardo è autore tra l’altro delle colonne sonore di alcune delle migliori produzioni della nostra recente cinematografia, quali Il divo e La ragazza del lago, collabora con importanti musicisti come Alexander Balanescu ed Erik Friedlander.
Elio Germano e Teho Teardo incontrano il pubblico venerdì 5 novembre alle ore 18.00 presso il Teatro Biblioteca Quarticciolo per raccontare come è nata l’idea di uno spettacolo intenso e appassionato, che fonde le suggestioni del testo con le atmosfere psichedeliche della musica. L’incontro è aperto a tutti con ingresso libero e gratuito sino ad esaurimento posti.

<div class="

Precedente Emigrazione all'estero: Regione Molise finanzia 13 progetti Successivo Alla molisana "Arca Sannita" il premio "Bandiera verde" della Cia