Mobilità per 31 alla Carrefour



Mobilità per 31 alla Carrefour

CAMPOBASSO – La direzione aziendale della Gs Carrefour Italia, con sede a Milano, ha comunicato l’avvio delle procedure per la messa in mobilità di 31 dipendenti che lavorano nel punto vendita di Campobasso. La procedura di messa in mobilità è’ stata giustificata dall’azienda, come riferisce il segretario della Filcams Cgil “dalle costanti e continue perdite di esercizio dal 2005 al 2008 oltre ad una diminuzione del fatturato, pari a 1 milione 614 mila euro riferito allo stesso periodo”. Esprimendo “forte preoccupazione per l’ulteriore perdita di posti di lavoro in città”, il segretario Filcams, Franco Spina, ha annunciato che il sindacato si attiverà per cercare forme alternative alla mobilità. “Assistiamo al continuo e inesorabile depauperamento delle attività economiche e produttive che negli ultimi due anni hanno prodotto una perdita occupazionale di circa 280 unità solo nel settore commercio con conseguenti ricadute drammatiche sul piano sociale ed economico- sottolinea Spina -. Ancora una volta le situazioni di difficoltà si scaricano sui lavoratori e sulle loro famiglie eppure c’è chi ritiene che la crisi non ci sia o sia del tutto marginale per l’Italia e per il Molise”.

<div class="

Precedente Ecco il nuovo cd della "Riserva Moac" Successivo Campobasso: strage sfiorata all'ospedale