Tifoso abruzzese picchia un massaggiatore



AGNONE (ISERNIA) – Mancavano dieci minuti alla fine dell’incontro di calcio Olympia Agnonese-Chieti quando un tifoso abruzzese è entrato in campo per prendere a calci il massaggiatore molisano intervenuto in soccorso di un calciatore infortunato. Il tifoso autore dell’aggressione è stato condotto nella caserma dei Carabinieri di Agnone. E’ successo nello stadio molisano Civitelle, inaugurato quattro anni fa, uno dei primi «campi senza barriere» promossi dalla Lega nazionale dilettanti per combattere la violenza negli stadi.
L’incontro di calcio Olympia Agnonese-Chieti – serie D girone F – è terminato 2-0.

<div class="

Precedente Don Luigi Ciotti ha parlato di legalità Successivo Il Molise raccontato da Franco Valente