Poesie: “Autocoscienza”

Pubblichiamo una poesia di Umberto Berardo intitolata “Autocoscienza”.


Tornare indietro
con lo sguardo puro
di una coscienza lavata
a cercare il male fatto
trovandone i segni
nelle persone offese,
umiliate,
emarginate,
annullate.
Cercare il perdono
per essere amati.
Cancellare l’egocentrismo,
prigione nella superbia
dei più nobili sentimenti.
Eliminare l’indifferenza,
l’apatia,
il quieto vivere,
freni ad ogni senso di civismo.
Progettare il bene
perché riempia
ogni spazio,
sia lievito d’amore
e dia senso alla vita.

Precedente Dacia Maraini e Gioconda Marinelli con "Alfabeto quotidiano" Successivo Su Rai 5 stasera il Molise