Teatro: a Roma la molisana Mena Vasellino



Il prossimo 20 dicembre 2016 (domenica), dalle ore 20,30, andrà in scena al Teatro Lo Spazio di Roma (via Locri, zona San Giovanni) lo spettacolo teatrale “Ti amo da morirne“, monologo di circa un’ora a cura dell’attrice molisana Mena Vasellino.
Gli iscritti all’associazione “Forche Caudine” potranno usufruire dello sconto nell’acquistare il biglietto on-line pagandolo 10 euro invece di 13 tramite il sito www.biglietto.it/newacquisto/titoli.asp?id=&lng=&ide=1673.
Lo spettacolo è dedicato alle donne vittime di violenza e per questo ricorda Lea Garofalo come simbolo di tutte le donne che muoiono per mano di un uomo ma anche per l’indifferenza che le circonda.
Scheda: un femminicidio come tanti ma raccontato dalla vittima. Lo spettacolo è un omaggio alle tante donne vittime di violenza domestica con la variante che a raccontare al pubblico come sono andate realmente le cose e come si è arrivati al delitto finale, è la stessa vittima che individua negli spettatori, i tanti che assistono di solito a questi epiloghi devastanti arrogandosi il diritto di sapere come sono andate le cose e disperandosi per non aver potuto fare nulla per farle andare diversamente. Un grido al mondo perché non si può assistere silenti quando le vittime sono in vita e piangerle disperatamente quando non c’è più nulla da fare. Quando restiamo in silenzio siamo tutti complici, sembra dire la protagonista, quando, rivolgendosi al pubblico, si chiede chi siano e dove sono stati fino a quel momento. Il monologo è dedicato a Lea Garofalo che, pur mostrando una grande coraggio, ha concluso la sua vita in modo drammatico e anche quando ha vissuto per un breve periodo nel Molise, non ha ricevuto una adeguata protezione e considerazione.

<div class="

Precedente L'efficienza energetica passa anche per il Green public procurement Successivo Jannucci (PleinAir) tra gli animatori del "Giubileo dei camperisti"