IDEE WEEKEND/ Magnalonga, Roma a portata di bici



ROMA – Appuntamento sabato 21 maggio, alle ore 14, in piazza Vittorio, per la terza Magnalonga in bicicletta. La festa finale alle ore 20,30 presso al scuola di Donato, via Bixio 83/85. Partecipazione con prenotazione su www.magnalonga.net.
Una passeggiata in bicicletta di 30 chilometri, alla portata di tutti, da piazza Vittorio attraverso le meraviglie del Parco regionale dell’Appia Antica, lungo percorsi ciclabili e di interesse, con 5 tappe con degustazioni etniche di tutti i paesi del mondo, per 400 ciclisti di tutte le età partecipanti. A meno di un mese dal via, fissato per sabato 21 maggio, sono questi i numeri della terza edizione della Magnalonga di Legambiente, dal titolo “Il Magnamondo: il Mondo a Portata di Bici”, biciclettata quest’anno incentrata sull’intercultura, ma anche volta a rilanciare la mobilità sostenibile, per liberare la città dal traffico e dallo smog.
“Magnamondo – il Mondo a portata di bici” è un evento che vuole unire le culture dei cinque continenti, ponendo al centro la bicicletta. Il percorso prenderà il via da Piazza Vittorio, punto emblematico della “Roma Multiculturale”, crogiolo di culture nel quale, ai tradizionali prodotti della cucina romana, si mescolano odori e colori che richiamano paesi lontani e, passando per il Parco Regionale dell’Appia Antica, dove sarà possibile visitare i luoghi simbolo di questa splendida area, si tornerà nel quartiere Esquilino per la conclusione. Attraverso un progetto condiviso con associazioni ed enti che fanno riferimento ad altri paesi del mondo, pur mantenendo le caratteristiche legate all’intrattenimento, al cibo e alla sostenibilità, la Magnalonga guarda oltre, puntando a gettare le basi per una più stretta cooperazione con quanti, spesso, per ragioni culturali o linguistiche, sono costretti all’esclusione.

<div class="

Precedente "Croci stazionarie del Molise" presentato il libro di Valente Successivo IDEE WEEKEND/ Roma, concerto in via XX Settembre