Salute, è il kiwi il Re degli antiossidanti



Salute, è il kiwi il Re degli antiossidanti

ROMA – – E’ il kiwi uno dei frutti più ricchi di polifenoli, in grado di proteggere l’organismo dallo stress ossidativi. E lo fa meglio di arance e pompelmi. Ha anche notevoli capacità immunostimolanti. Ad evidenziarlo, nelle pagine del “Biological and pharmaceutical bulletin”, sono i ricercatori giapponesi della Teikyo University di Tokyo, nell’ambito di una ricerca diretta dal dottor Haruyo Iwasawa. Nel dettaglio, gli esperti sostengono che la varietà di kiwi più ricca di polifenoli sarebbe la “gold”, seguita dalla varietà “verde”.
I ricercatori giapponesi hanno condotto test sui kiwi (varietà “gold” e “verde”) sia su cellule in vitro sia su cavie animali e, infine, su volontari umani. Gli uomini hanno consumato tre kiwi al giorno: terminato il periodo di esame, sono state analizzate le urine.
I livelli di antiossidanti (polifenoli) rinvenuti hanno attestato la superiorità del kiwi, in particolare la varietà “gold”. Secondo il team della Teikyo University, “i kiwi hanno la capacità di prevenire le malattie dovute allo stress ossidativo delle cellule”. Lo stress ossidativo, spiegano i ricercatori, porta alla morte cellulare e favorisce lo sviluppo di patologie come neoplasie, aterosclerosi, insufficienza cardiaca, morbo di Alzheimer e di Parkinson. “Abbiamo dimostrato – evidenziano gli studiosi – che il kiwi ha forti effetti antiossidanti e, in particolare, è in grado di inibire l’ossidazione precoce dei lipidi e di impedire lo sviluppo e il deterioramento delle malattie causate dallo stress ossidativi”.

<div class="

Precedente Ricerca Isfol-Asstel: il pc in mano a giovani e lavoratori Successivo Benevento: 20 maggio, si presenta progetto su olio e inquinamento