Agnone (Isernia): dimissioni del sindaco



AGNONE (ISERNIA) – Si è dimesso il sindaco di Agnone (Isernia). Il medico Gelsomino De Vita, 68 anni, Pdl, originario di Bagnoli del Trigno, eletto in modo plebiscitario nel 2009, si è dimesso per “salvare” il Consiglio. Le strategiche dimissioni anticipano infatti quelle annunciate da cinque consiglieri di maggioranza e cinque di opposizione.
I dissidi nella maggioranza sono cominciati a seguito dei pesanti tagli operati all’ospedale del paese, uno dei punti di riferimento dell’intero Alto Molise.
Le dimissioni dei dieci consiglieri avrebbero comportato lo scioglimento del Consiglio comunale. Grazie alle dimissioni del primo cittadino, che anticipano quelle dei consiglieri, il Consiglio resta al suo posto e il sindaco avrà venti giorni di tempo per confermare le dimissioni, tentando nel contempo di “ricucire” la coesione nella sua maggioranza.

<div class="

Precedente Indagati per omicidio Verbano: "soddisfazione" dall'assessore Smeriglio Successivo Martedì 22 febbraio a Roma convegno del Pd sulla sanità