“Propaganda Live” infierisce (bonariamente) sul Molise…

Donato Toma, il governatore del Molise, come noto in pubblica seduta ha giurato sul suo onore dicendo che “nessun vaccino mi è stato oculato”. La gaffe è uscita su numerosi organi d’informazione. E “Propaganda live” non poteva farsi sfuggire il ghiotto boccone: nella puntata di venerdì 12 febbraio 2021 ha mandato in onda il filmato. Il Molise, come al solito, oggetto di dileggio.

Donato Toma nel corso della pubblica seduta
rimasta celebre per la sua gaffe

Parimenti grave il fatto che, presentando Toma, Diego Bianchi abbia chiesto ad una vecchia volpe del giornalismo politico, come Marco Damilano (direttore del settimanale l’Espresso), di quale partito fosse il presidente del Molise, oggetto abbastanza sconosciuto. Nonostante Damilano non sbagli un colpo, ha farfugliato “Forza Italia” e poi “Fratelli d’Italia”. Insomma, Molise al solito sconosciuto anche tra i più esperti e competenti…

Precedente La storia di Donato Pollice, centenario di Capracotta Successivo Ma il “professor” Salvini ne sa più di Ricciardi?