Venafro rende omaggio a Franco Battiato

Lunedì 13 settembre, all’indomani della Notte della Poesia, torna uno degli appuntamenti più amati dell’estate venafrana: l’omaggio musicale, che quest’anno sarà dedicato al cantautore catanese Franco Battiato, scomparso lo scorso 18 maggio all’età di 76 anni. A firmarlo sarà il Collettivo Divergente, in collaborazione con l’associazione Venus Verticordia e il patrocinio del Comune di Venafro.

L’evento avrà luogo, a partire dalle 21, nella piazza antistante al Castello Pandone, ora intitolata al principe della risata Antonio De Curtis. Dopo gli eventi degli anni passati dedicati ad alcuni tra i maggiori protagonisti della scena musicale italiana – a Rino Gaetano nel 2016; a Luigi Tenco nel 2017; a Domenico Modugno nel 2018; a Fabrizio De André nel 2019 – quest’anno sarà la volta di un altro dei maestri della musica e della canzone italiane: Franco Battiato. La serata pensata in suo omaggio ne ripercorrerà i maggiori successi, soffermandosi sulla complessità del suo pensiero fatto musica: le contaminazioni tra oriente e occidente; la ricerca di orizzonti sempre nuovi; la vita come passaggio; l’incontro mistico con il trascendente; la passione civica che diventa invettiva di fronte alla sua povera patria.

Come nelle precedenti edizioni, l’esecuzione dei brani sarà affidata ad artisti e musicisti locali, una meglio gioventù che da anni con la sua passione e il suo talento arricchisce la piccola città. Alle canzoni, si accompagneranno brevi momenti di riflessione, finestre aperte sul mondo musicale e poetico di Franco Battiato.

Come per la Notte della Poesia, che si terrà la sera prima nel medesimo scenario, ci si potrà prenotare per un posto in piazza il lunedì e il venerdì, dalle 11 alle 13, presso la Palazzina Liberty e tutti i giorni, lunedì a parte, presso l’ArcArtCafè di Corso Garibaldi 59.

Precedente Nucleare: ma gli italiani hanno già detto no Successivo Roma, mostra "Parallel lines" di Luigi Filetici