Roma, mostra “Body Worlds”, c’è tempo fino al 21 giugno



Roma, mostra “Body Worlds”, c’è tempo fino al 21 giugno

ROMA – Ultimi giorni per visitare a Roma “Body Worlds”, la mostra originale di Gunther von Hagens dedicata all’anatomia umana. L’esposizione resterà aperta fino al 21 giugno in via Tirso, dopo diverse proroghe a causa del grande successo, prima di ripartire per nuove tappe nel Nord Europa.
In Italia sono stati oltre 500mila i visitatori, tra Roma, Napoli, Milano e Bologna.
All’interno dei locali romani, la mostra prepone – tra l’altro – un percorso dedicato al ciclo della vita. “The cycle of life” racconta al pubblico le tappe fondamentali dell’esistenza attraverso i cambiamenti che modificano incessantemente il corpo umano. Complessità, resilienza e vulnerabilità del corpo saranno mostrate attraverso una straordinaria serie di studi anatomici.
Considerata tra le esposizioni itineranti di maggior rilievo al mondo, con 40 milioni di visitatori, “Body Worlds” permette al pubblico una visione diretta e del corpo umano: una maniera innovativa per conoscere e comprendere i meccanismi vitali e il funzionamento degli apparati. La tecnica della plastinazione di Gunther von Hagens consente, infatti, la conservazione perfetta di tessuti e organi, offrendo un’occasione unica di divulgazione scientifica.
I commenti dei visitatori mettono in evidenza l’eccellenza di una vera e propria “opera d’arte” dedicata al corpo umano, dai caratteri istruttivi, realistici e facilmente comprensibili. Una mostra imperdibile soprattutto per gli studenti di medicina che stanno studiando anatomia, ma anche per i designer. La morte al servizio della scienza e della vita. Un lavoro fantastico, entrato ormai nella storia della medicina e dell’arte. “Ogni bellezza esteriore nasconde un impressionante intrigo interiore” ha scritto un visitatore entusiasta. Ed ancora: “Bisogna sempre conoscere noi stessi”.
Particolarmente indicativa la parte che illustra ai fumatori cosa succede ai loro polmoni.
A Milano la mostra ha alimentato qualche polemica perché le autorità hanno vietato l’allestimento della sezione maternità e sviluppo prenatale.
Orari: dal lunedì al giovedì ore 10-20; venerdì e sabato ore 10-23; domenica ore 10-21.
Informazioni: www.bodyworldsinthecity.it.

<div class="

Precedente Per Roma parlano di cambiamento, ma è necessaria solo la normalità Successivo Trasporti, ecco la bussola per orientarsi in Molise