ROMA/ Ponte Milvio, due spazzini danneggiavano auto in sosta



ROMA – A seguito di numerose denunce per danneggiamento di auto nella zona di Ponte Milvio a Roma e grazie alle immagini di una telecamera posizionata fuori da una clinica, la polizia ha rintracciato  e denunciato due operatori ecologici – una italiano di 34 anni e l’altro romeno di 35 anni – dipendenti di una società che ha in appalto la raccolta del cartone nella Capitale, i quali con un punteruolo bucavano i pneumatici delle auto e ne graffiavano la carrozzeria.
I danneggiamenti avvenivano soprattutto su auto parcheggiate in sosta libera di fronte a una nota casa di cura in zona Vigna Stelluti.
“Le auto creavano intralcio al nostro lavoro, anche se erano parcheggiate nelle strisce bianche – si sono giustificati i due netturbini, entrambi incensurati, che si sarebbero lamentati per il poco spazio a disposizione per compiere l’operazione a causa delle auto parcheggiate.
Vicenda a dir poco paradossale, che riaccende le polemiche sull’esternalizzazione dei servizi da parte delle municipalizzate romane.

<div class="

Precedente ROMA/ Celebrazioni del 25 aprile: dalla carovana di bici a via Tasso Successivo ROMA/ Al teatro Colosseo s'è svolta l'assemblea contro i piani parcheggi