Broccoli, “odorosa” salute 



Broccoli, "odorosa" salute 

ROMA – Non costituiscono certamente il massimo in termine di aroma. Ma i broccoli hanno proprietà imbattibili nella prevenzione del cancro nonché nella cura di ulcera e gastrite.

La conferma viene dallo studio pubblicato sulla rivista "Cancer prevention research". La ricerca ha differenziato in due gruppi 48 pazienti giapponesi con una infezione da Helicobacter pylori. Al primo gruppo è stata assegnata una dieta che prevedeva 70 grammi di germogli di broccoli al giorno per otto settimane; per il secondo gruppo, invece, il menù includeva le stesse dosi di germogli di erba medica. I risultati non lasciano dubbi: diminuzione degli indici di Helicobacter pylori del 40% tra coloro che avevano mangiato broccoli, mentre l’erba medica non ha prodotto alcun effetto.
Va aggiunto, però, che con la fine del trattamento a base di germogli di broccoli i valori di Helicobacter sono tornati a crescere, segno che i broccoli non sarebbero in grado di distruggere l’Helicobacter pylori, ma solo di tenerlo sotto controllo e di reprimerlo.

Insomma i broccoli costituiscono una fonte inesauribile di benessere. Le loro proprietà protettive sarebbero dovute al sulforafane, sostanza conosciuta già da tempo come antitumorale, ma che adesso conferma scientificamente il suo ruolo nella lotta all`Helicobacter pylori.

"È la prova – evidenzia Jed Fahey, uno degli autori della ricerca – che i germogli di broccoli, se assunti regolarmente, possono essere in grado di prevenire il cancro allo stomaco". L’infezione batterica da Helicobacter pylori è infatti strettamente correlata all’insorgenza di questo carcinoma, al secondo posto nel mondo per diffusione e per mortalità.

<div class="

Precedente Protezione "civile"? Successivo Terremoto in Abruzzo