Albano (Roma), omaggio al Molise



ROMA – Dal 10 al 21 ottobre 2015 ad Albano Laziale (RM) presso Palazzo Lercari, sede del Museo Diocesano, si svolgerà la mostra-evento “Voci tra Cielo e Terra… la misteriosa unità delle cose”, un percorso di relazioni tra la passione degli ulivi e la passione per gli ulivi, ideato ed organizzato dal dott. Maurizio Manzo, co-promosso da Italia Nostra onlus (sezione di Campobasso), Fondazione UniVerde e LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori – sezione provinciale di Roma).
La manifestazione, ad ingresso gratuito, è un’iniziativa a forte valenza culturale e senza scopo di lucro che, partendo dall’esposizione degli ulivi della passione della pirografista Silvana Bissoli diviene occasione di approfondimento, riflessione e confronto su quella che può definirsi una vera e propria … passione degli ulivi !
L’evento si struttura come una declinazione variegata dei molteplici aspetti che sottendono alla matrice simbolica dell’ulivo (dall’arte, al paesaggio; dal riferimento iconografico-religioso a quello liturgico; dalla componente nutrizionale a quella salutistico/promozionale) il tutto supportato da una serie di autorevoli incontri, conferenze e contributi del mondo accademico, culturale, artistico, religioso, istituzionale ed associativo; alla manifestazione è associata anche una lotteria di beneficenza (biglietti acquistabili in loco) i cui proventi saranno devoluti interamente alla LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori).
Protagonista dunque l’ulivo, ma anche l’acqua e la terra molisana che per vari aspetti ha un
legame molto forte con l’evento.
Infatti, l’opera pirografica che dà il nome a questa II^ stazione di un ampio percorso espositivo itinerante (Voci tra cielo e terra, appunto) ritrae un carattere paesaggistico del tutto singolare, per quanto ben altri se ne possano ritrovare lungo la nostra bella penisola: il “Gigante” della Cìvita di Duronia -CB, un declivio naturale a ridosso del cimitero del suggestivo comune che, dall’alto della sua maestosità, sembra il profilo di un volto umano intento a dialogare con l’infinito mentre si lascia ammirare in una cornice paesaggistica di naturale bellezza e profondità simbolico-escatologica.
Per consultare il programma completo della mostra-evento: www.lulivoelaluna.com.
Per maggiori informazioni: dott. Maurizio Manzo tel. 3669548576 -E-mail: [email protected]

<div class="

Precedente La "Fiera di ottobre" di Larino, ricchezza di cibo e di paesaggio Successivo "Parleuropa", evento Ue, vincitori costretti a restituire premi