Festival dell’audiovisivo sul tema della biodiversità



Festival dell’audiovisivo sul tema della biodiversità

ROMA – Il Centro internazionale “Crocevia” organizza la VIII edizione del Festival internazionale audiovisivo della biodiversità, aperto a tutti coloro (singoli o associazioni) che abbiano prodotto materiale audiovisivo sul tema della tutela dell’agrobiodiversità, conservazione degli ecosistemi, agricoltura sostenibile, sovranità alimentare, diritti dei contadini, diritti e lotte dei popoli indigeni. Sezioni speciali saranno dedicate ai popoli indigeni e ai video relativi all’Italia.
Ogni concorrente potrà partecipare inviando uno o più lavori. Per ogni opera presentata, dovranno essere inviati due dvd, allegando la lista dei dialoghi e una copia dell’entry-form compilato e firmato.
Sono ammesse opere prodotte in qualsiasi lingua. Le opere in lingua non italiana saranno sottotitolate in italiano a cura dell’organizzazione del festival. In tal caso, sarà necessario che gli autori/produttori compilino l’apposita autorizzazione.
Le opere dovranno essere spedite, entro il 15 febbraio 2011, al Centro internazionale “Crocevia”, VIII Festival Biodiversità, Via Tuscolana 1111, 00173 Roma.
La giuria selezionerà le opere che saranno proiettate durante il festival. A tutti i candidati sarà inviato il programma della manifestazione.
Due i riconoscimenti che saranno consegnati alla fine del festival: uno assegnato dalla giuria di esperti e il “Premio Bioversity”. I vincitori saranno contattati dopo il festival.
Per informazioni: tel. 06-72902263, e-mail: [email protected], www.mediatecadelleterre.it/festival-della-biodiversita.

<div class="

Precedente Il 17 gennaio è Sant'Antonio: ardono falò in tutta Italia Successivo VIAGGI/ Marsiglia, il cantiere per la capitale culturale 2013