In Molise l’aumento record nell’acquisto di scooter



CAMPOBASSO – E’ il Molise la regione dove negli ultimi anni si è registrato il maggior incremento nel parco circolante di scooter. Nel dettaglio, nella più piccola regione del Mezzogiorno si registra un +37,1% scooter tra 2005 e 2009. A livello nazionale, nello stesso periodo, la crescita è stata del 23,9%. Insomma, nonostante il basso livello di urbanizzazione, i molisani amano le due ruote, rappresentando una sorta di “Romagna del Sud”. Scooter e moto di cilindrata superiore a 50 cc hanno superato, infatti, quota 25mila unità, un numero rilevante considerati gli appena 320mila residenti in regione.
I dati sono frutto di uno studio Federpneus, Associazione nazionale rivenditori specialisti di pneumatici, basato su dati Istat e Aci.
A livello nazionale dopo il Molise si collocano Sicilia (+32,1%) e Basilicata (+31,6%), mentre in coda vi sono Emilia Romagna (+19,1%), Valle D’Aosta (+18,2%) e Liguria (+17,7%).
L’alta percentuale di crescita del parco di motocicli nel nostro Paese negli ultimi cinque anni conferma che il mezzo di trasporto a due ruote continua ad avere un grande successo. Tra i motivi sono da ricercare non solo la soluzione al traffico automobilistico (in Molise, ad esclusione delle principali città, è praticamente assente) e la facilità a trovare parcheggio, ma anche un rapporto diverso con l’ambiente. Viceversa, il timore più rilevante riguarda naturalmente la sicurezza. Per questo, sottolinea Federpneus (non proprio disinteressata…), per tutti gli utenti della strada, e soprattutto per quelli dei motocicli, è importante porre attenzione ai pneumatici.

<div class="

Precedente Spiraglio di Fazio: "Supertassa? Vedremo..." Successivo Raccolta differenziata di carta: Roma statica, Molise in crescita