Il fornaio Antonio Iasenza, che sta ricostruendo il trabucco di Celestino lungo la costa ad ovest del borgo vecchio di Termoli, danneggiato da una mareggiata. Il trabucco di levante, addossato al molo piccolo del porto, di proprietà della famiglia Marinucci, dinastia di pescatori che ha introdotto, a fine ’800, sulle... Continua »